Giro d'Italia: Ewan vince la tappa di Cattolica, De Marchi in maglia rosa

GIRO D'ITALIA
©LaPresse
ewan_lapresse

L'australiano della Lotto brucia Nizzolo e Viviani nella volata di Cattolica, il friulano De Marchi sempre in maglia rosa. Brutte cadute nel finale per Dombrowski, Sivakov e Landa, trasportato in ospedale e costretto al ritiro. Giovedì la sesta frazione, Genga-Ascoli (150 km). Il Giro d'Italia è su Eurosport, canale Sky 210

L'australiano Caleb Ewan (Lotto Saudal) vince in volata la 5^ tappa Modena-Cattolica bruciando sul traguardo Giacomo Nizzolo (Qhubeka ASSOS) ed Elia Viviani (Cofidis). Il friulano Alessandro De Marchi (Israel Start-Up Nation) sempre in maglia rosa. Brutte cadute nel finale per Dombrowski, Sivakov e Landa, che deve dire addio al suo Giro d'Italia.

 

La cronaca della 5^ tappa

Subito una fuga all'uscita da Modena: Umberto Marengo (Bardiani-CSF-Faizanè) e Filippo Tagliani (Androni Giocattoli - Sidermec) si spingono fino ai 4 minuti di vantaggio sul gruppo, conquistando anche il primo traguardo volante di Imola, buono per la maglia ciclamino (12 punti a Tagliani e 8 a Marengo). Alle loro spalle grande lavoro della Israel Start-Up Nation a difesa della maglia rosa di De Marchi, "sfilata" da gigante a Filippo Ganna nella Piacenza-Sestola. All'altezza di Forlì (ai -75 dall'arrivo) partono ancora in due, stesse squadre: Simon Pellaud (Androni) e Davide Gabburo (Bardiani), che si prende anche il secondo traguardo volante di Savignano sul Rubicone. Diventano in tre nel Riminese con Alexis Gougeard (AG2R Citroën Team), fuggitivi ripresi a pochi chilometri dal traguardo, in previsione della volata di Cattolica, vinta da Ewan. 

Landa: caduta e ritiro dal Giro

Doveva essere soltanto un tappa di "trasferimento", ma la quinta frazione ha riservato delle sorprese molto amare per gli appassionati di ciclismo e soprattutto per il basco Mikel Landa, caduto a pochi km dal'arrivo, finito contro il segnalatore di un ostacolo. Il capitano della Bahrain-Victorious - 15° in classifica generale - è stato subito trasportato in ospedale (si teme la rottura della clavicola) e deve dire addio al suo Giro. Cadute anche per il russo Pavel Sivakov (Ineos Grenadiers) e per l'americano Joe Dombrowski (UAE-Team Emirates), vincitore ieri a Sestola, quando aveva conquistato anche la 2^ posizione nella graduatoria.

Mikel Landa
Mikel Landa a terra dopo aver centrato in pieno un segnalatore
Mikel Landa

L'ordine d'arrivo di oggi

 

1 EWAN Caleb (Lotto Soudal) 4h07'01"

2 NIZZOLO Giacomo (Qhubeka ASSOS)

3 VIVIANI Elia (Cofidis)

4 SAGAN Peter (BORA-Hansgrohe)

5 GAVIRIA Fernando (UAE-Team Emirates)

La Classifica generale dopo la 5^ tappa

1) DE MARCHI Alessandro (Israel Start-Up Nation) 17h57'45"

2) VERVAEKE Louis Alpecin-Fenix +42

3) OLIVEIRA Nelson (Movistar) +48

4) VALTER Attila (Groupama-FDJ) +1'

5) EDET Nicolas (Cofidis) +1'15"

6) VLASOV Aleksandr (Astana) +1'24"

7) EVENEPOEL Remco (Deceuninck) +1'28"

8) BETTIOL Alberto (EF Education-Nippo) 1'37"

9) CARTHY Hugh (EF Education – Nippo) 1'38"

10) BERNAL Egan (INEOS Grenadiers) +1'39"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche