Giro d'Italia, Nizzolo vince la tappa di Verona, Bernal in rosa

giro d'italia
©Getty
VERONA, ITALY - MAY 21: Giacomo Nizzolo of Italy and Team Qhubeka Assos celebrates at arrival during the 104th Giro d'Italia 2021, Stage 13 a 198km stage from Ravenna to Verona / @girodiitalia / #Giro / #UCIworldtour / on May 21, 2021 in Verona, Italy. (Photo by Tim de Waele/Getty Images)

Giacomo Nizzolo ha vinto allo sprint la 13^ tappa del Giro d'Italia, da Ravenna a Verona, dedicata a Dante. Il campione italiano ed europeo, al suo primo successo in carriera nella Corsa rosa, ha preceduto Affini e Sagan. Egan Bernal resta in maglia rosa. Venerdì si sale, con il temuto arrivo sullo Zoncolan. Il Giro d'Italia è su Eurosport, canale Sky 210

GIRO, TUTTE LE TAPPE

Giacomo Nizzolo ha conquistato in volata la 13^ tappa del Giro d'Italia, 198 km da Ravenna a Verona. Nella frazione che celebra il 700^ anniversario della scomparsa di Dante, il corridore della Qhubeka Assos, al primo successo nella Corsa rosa, ha preceduto Edoardo Affini e Peter Sagan. Egan Bernal mantiene la maglia rosa. Venerdì la 14^ tappa, con partenza da Cittadella e arrivo dopo 205 km sul temuto Monte Zoncolan, 14.1 km di lunghezza con pendenza media dell'8,5% e massima del 27% nello strappo finale

La cronaca della 13^ tappa

L'attesa fuga di giornata parte poco dopo lo start, con protagonisti gli italiani Umberto Marengo (Bardiani-CSF-Faizanè), Samuele Rivi (EOLO-Kometa) e lo svizzero Simon Pellaud (Androni-Sidermec). Il gruppo se la prende comoda e dopo poco più di 30 km, il vantaggio sfiora gli 8'. A questo punto gli uomini dei velocisti si mettono in marcia, cominciando a rosicchiare il gap: lavorano soprattutto Jumbo Visma, UAE Emirates, Qhubeka Assos e Cofidis. In una tappa con una settantina di metri di dislivello e completamente pianeggiante, il gruppo tiene sotto controllo i battistrada, rientrando a +2'30'' ai -60 km. La fuga viene riassorbita a 7 km dal traguardo, quando comincia la battaglia dei treni degli sprinter per prendere nelle prime posizioni il rettilineo finale. A spuntarla in volata è il campione italiano ed europeo Giacomo Nizzolo, davanti a Edoardo Affini: dopo 16 piazzamenti sul podio, arriva a Verona il primo successo nella Corsa rosa. Classifica generale che resta invariata, con Bernal in maglia rosa, prima dell'esame Zoncolan, destinato a stravolgere i destini di questo Giro. 

La gioia di Nizzolo al traguardo
©LaPresse

L'ordine d'arrivo della 13^ tappa

1) Giacomo Nizzolo (TEAM QHUBEKA ASSOS) in 04:42:19

2) Edoardo Affini (JUMBO-VISMA) s.t.

3) Peter Sagan (BORA - HANSGROHE) s.t.

Classifica generale

 

1) BERNAL Egan (INEOS Grenadiers) 53:11:42

2) VLASOV Aleksandr (Astana) +45

3) CARUSO Damiano (Bahrain-Victorious) +1'12"

4) CARTHY Hugh (EF Education-Nippo) +1'17"

5) YATES Simon (BikeExchange) 1'22"

6) BUCHMANN Emanuel (BORA) +1'50"

7) EVENEPOEL Remco (Deceuninck-Quick Step) + 2'22"

8) CICCONE Giulio (Trek-Segafredo) +2'24"

9) FOSS Tobias (Jumbo-Visma) +2'49"

10) MARTÍNEZ Daniel (INEOS) +3'15"

13) NIBALI Vincenzo (Trek-Segafredo) +4'04"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche