Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Hassan Whiteside fa paura: nuovo record Blazers le sue 10 stoppate. VIDEO

NBA

L'attacco di Chicago ha trovato un muro insuperabile sotto canestro: il centro ex Miami ha iniziato a stoppare LaVine e compagni dopo solo 8 secondi e non ha più smesso. A fine gara ha battuto in record di franchigia appartenuto (anche) a Bill Walton

Aspettando il ritorno di Jusuf Nurkic, con fuori infortunato Zach Collins e senza più Pau Gasol a roster, Portland sotto canestro è legata mani-e-piedi alle prestazioni di Hassan Whiteside. Quando – come nella gara contro Chicago – il centro ex Heat dimostra di poter dominare un area NBA i Blazers sono una squadra completamente diversa, potendo poi contare sulla potenza di fuoco del terzetto Lillard-McCollum-Anthony. Ma contro i Bulls a rubare la scena è stato proprio Whiteside, che ha iniziato la sua gara proprio con una stoppata, dopo solo 8 secondi di gioco, rifilata senza troppi complimenti alla superstar avversaria, Zach LaVine. Al termine del primo quarto il lungo dei Blazers contava già 4 stoppate, diventate 6 all’intervallo. Quando poi ha rimandato al mittente un altro tiro di Zach LaVine a 4’55” dalla fine della partita, per la nona stoppata di serata, il suo nome si è affiancato a quello di altri quattro giocatori dei Blazers, che a quota 9 condividevano il record di franchigia (Bill Walton, Joel Przybilla, Theo Ratliff e Mychal Thompson). Whiteside però non aveva ancora finito: su una penetrazione di Tomas Satoransky, il lungo arrivato in estate da Miami ha raggiunto la doppia cifra in stoppate e si è guadagnato il record di squadra all-time in solitaria. “Ogni volta che batti un record di un Hall of Famer come Bill Walton vuol dire che hai fatto qualcosa di speciale”, le parole del n°21 dei Blazers. “Ha fatto una gara pazzesca – conferma Carmelo Anthony – perché è stata la nostra ancora difensiva per tutta la partita, e dalla sua presenza abbiamo tratto l’energia necessaria per vincere”. Proprio quello che aveva in mente Neil Oshley quando ha messo a segno il doppio colpo di mercato, in estate per Whiteside e poche settimane fa per Anthony.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche