Please select your default edition
Your default site has been set

Kobe Bryant: i figli e la moglie, la sua vita in famiglia

NBA
Instagram Kobe Bryant

La famiglia, più della pallacanestro, era il vero orgoglio di Kobe Bryant: dal matrimonio da giovanissimo con Vanessa Laine sono nate le loro quattro figlie, tra cui la secondogenita Gianna deceduta nell’incidente d’elicottero insieme a lui

KOBE BRYANT MORTO: LE NEWS DI OGGI IN DIRETTA

"Io faccio tutto da giovane, anche sposarmi". Kobe Bryant ha sempre avuto molto chiaro in testa quello che voleva per la sua carriera e per la sua vita: una famiglia allargata ma soprattutto una famiglia sua, staccandosi presto dai genitori Jelly Bean e Pamela con cui ha avuto un rapporto burrascoso specialmente nei primi anni della sua carriera a Los Angeles. Per questo nel 2000 il 21enne Kobe ha deciso di fidanzarsi con la 17enne Vanessa Laine appena sei mesi dopo averla conosciuta nel novembre del 1999 durante la registrazione di un video musicale. I due hanno avuto quattro figlie tra il 2003 e il 2019: Natalia Diamante (2003), Gianna Maria-Onore detta Gigi (2006, deceduta con lui nell’incidente di elicottero del 26 gennaio), Bianka Bella (2016) e Capri Kobe (2019).

La moglie Vanessa Laine

Di origini ispaniche, ha conosciuto e cominciato a frequentare Kobe ancora minorenne e studentessa all’high school, dovendo poi concludere gli studi indipendentemente per evitare le attenzioni dei media. I due si sono sposati nell’aprile del 2001 nonostante l’opposizione della famiglia Bryant, che non approvava un matrimonio così prematuro e, soprattutto, con una ragazza non afro-americana. Questo ha portato all’allontanamento di Kobe dalla sua famiglia per un periodo di due anni, riconciliandosi solo con la nascita della primogenita Natalia Diamante. 

Il Colorado e la richiesta di divorzio

Vanessa e Kobe hanno attraversato dei momenti difficili a seguito delle accuse di molestie sessuali contro Bryant nell’estate del 2003 a Eagle, in Colorado. Quella vicenda giudiziaria, durata più di un anno, si è conclusa con il ritiro delle accuse, ma ha comunque lasciato uno strascico nella vita della coppia, con Kobe che si è scusato pubblicamente davanti alla stampa al fianco della moglie. Il 16 gennaio 2011 Vanessa ha poi avanzato una richiesta di divorzio citando “differenze inconciliabili” e richiedendo la custodia delle due bambine. Nel gennaio del 2013 la coppia ha annunciato sui social di aver ritrovato la serenità e di aver rinunciato al divorzio.

La primogenita Natalia Diamante

La più grande delle figlie di Kobe Bryant, Natalia Diamante, è nata il 19 gennaio 2003 e attualmente gioca a pallavolo per la Sage Hill High School di Los Angeles, avendo sempre preferito il volley alla pallacanestro grazie ai suoi 178 centimetri di altezza. I suoi highlights le hanno fatto guadagnare una certa popolarità, finendo anche sul Washington Post.

La secondogenita Gianna Maria-Onore detta Gigi

Nata il 1 maggio 2006 e deceduta il 26 gennaio 2020, mentre si stava recando insieme al padre in elicottero a una partita della sua squadra a Thousand Oaks. Era una promessa della pallacanestro: i suoi video avevano cominciato a fare il giro del web, e lo stesso Kobe aveva pubblicato sul suo account Instagram dei filmati di loro due che giocavano in uno contro uno. Nell’ultima stagione Bryant, oltre ad allenare la sua squadra, aveva preso l’abitudine di portarla alle partite NBA per farle conoscere e osservare i suoi giocatori preferiti come Trae Young e Luka Doncic.

La terzogenita Bianka Bella

Nata il 5 dicembre 2016, è la terzogenita della famiglia Bryant, nata a oltre di anni di distanza da Gianna. Di lei la coppia ha condiviso diverse foto sui social network, sia sull’account del padre che della madre.

L'ultima arrivata Capri Kobe

Ultima arrivata nella famiglia Bryant, nata il 20 giugno 2019. Il secondo nome è ovviamente dedicato a suo padre.

NBA: SCELTI PER TE