Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Gianna Bryant, Alyssa Altobelli e Payton Chester "scelte onorarie" al Draft WNBA

NBA

Le tre ragazzine di 13 anni rimaste vittime dello schianto in cui lo scorso 26 gennaio ha trovato la morte Kobe Bryant sono state chiamate, in rigoroso ordine alfabetico, dal commissioner WNBA Cathy Engelbert come la "prima, seconda e terza scelta onoraria" del Draft 2020 

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Il Draft WNBA tenutosi nella notte è stata l’occasione anche per un bellissimo gesto da parte del commissioner Cathy Engelbert, che prima di svelare le scelte ha voluto onorare — in rigoroso ordine alfabetico — Alyssa Altobelli, Gianna Bryant e Payton Chester come la “prima, seconda e terza scelta onoraria al Draft WNBA 2020”. Si tratta, ovviamente, delle tre ragazze rimaste uccise nello schianto dell’elicottero che ha tolto la vita a Kobe Bryant e ad altre otto persone lo scorso 26 gennaio. In un post su Instagram la moglie di Kobe Vanessa Bryant aveva fatto riferimento alle tre ragazze — sua figlia Gianna (aka Gigi) e le due compagne di squadra alla Mamba Academy — come alla “classe del 2024”, riconoscendo il loro desiderio, una volta diplomatesi, di arrivare nella WNBA. “Per Gianna sarebbe stato il realizzarsi di un sogno — ha detto Vanessa — perché sia lei che Kobe amavano tantissimo la WNBA. Voglio congratularmi con tutte le ragazze scelte quest’anno al Draft e ringraziare la lega. Continuate a lavorare duro, non accontentatevi mai: usate la Mamba Mentality”, il messaggio della vedova Bryant alle giocatrici appena selezionate. “La decisione di scegliere in modo simbolico queste tre ragazze al Draft, stasera, è stato un bellissimo gesto da parte della WNBA”, ha dichiarato Sabrina Ionescu, star di Oregon protagonista della serata con la prima chiamata assoluta delle New York Liberty. “Se lo meritano e sono certo che stanno guardando giù dal cielo e sorridendo, davvero felici”.

Un premio per ricordare per sempre Kobe e Gigi Bryant

La commissioner WNBA Cathy Engelbert ha poi annunciato un nuovo premio — chiamato Kobe & Gigi Bryant WNBA Advocacy Award — che verrà assegnato ogni anno “a chi darà un significativo contributo al progresso, alla visibilità e alle percezione del basket femminile a qualsiasi livello”. “Kobe era diventato un ambasciatore incredibile per tutto il basket femminile — ha fatto sapere Engelbert — e Gianna condivideva con lui la sua stessa passione e dedizione per questo sport. Questo premio onorerà il loro lascito e rifletterà il loro impegno per la promozione del basket femminile”. Sarà assegnato per la prima volta durante l’All-Star Game NBA 2021, a Indianapolis, e sarà proprio Vanessa Bryant a consegnarlo nelle mani del vincitore/della vincitrice, dopo aver preso parte al processo di selezione e scelta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche