Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Gordon Hayward vicino al rientro in gara-3: arrivano i rinforzi per i Boston Celtics?

BOSTON
©Getty

Secondo quanto scritto da The Athletic, c’è ottimismo per il ritorno in campo di Gordon Hayward in vista di gara-3 nella serie contro i Boston Celtics, in una partita già senza ritorno per i biancoverdi finiti sotto 0-2 nella serie contro i Miami Heat

Se dal campo e dallo spogliatoio non arrivano buone notizie per i Boston Celtics, quantomeno dall’infermeria c’è un motivo per sorridere per coach Brad Stevens. Secondo quanto scritto da The Athletic, Gordon Hayward procede verso il ritorno per gara-3 della serie contro i Miami Heat dopo aver reagito bene all’allenamento di mercoledì. Nella giornata di venerdì, quella di pausa della serie tra gara-2 e gara-3, il giocatore dovrebbe lavorare ancora in campo con ottimismo per poter scendere in campo nel terzo episodio della serie, che diventa già una “must-win” per i Celtics. Già solo rimettere in piedi la serie contro gli Heat sarebbe un risultato eccellente, visto che gli avversari hanno vinto 10 delle 11 partite disputate finora nei playoff. Considerando poi che coach Erik Spoelstra non ha mai perso una serie in cui è stato avanti 2-0 (10 su 10 in carriera), avanzare alle Finali NBA sarebbe davvero un’impresa per gli uomini di coach Stevens. 

Cosa può dare Gordon Hayward ai Celtics

approfondimento

Litigio furioso in spogliatoio, Celtics "implosi"

Vincere gara-3 è quindi fondamentale per tenere in piedi il sogno di tornare alle Finals dieci anni dopo l’ultima volta: la versatilità di Gordon Hayward e il suo playmaking tornerebbero utilissimi per attaccare la zona degli Heat, che ha creato enormi problemi a Boston in gara-2. Miami ha usato la zona in 36 possessi, la maggior parte dei quali nel secondo tempo, e ha completamente mandato fuori ritmo gli avversari, che hanno segnato solo 4 dei 14 tiri tentati dall’arco nella ripresa, perdendo ben 12 palloni e dilapidando un vantaggio di 13 lunghezze all’intervallo. L’intelligenza di Hayward nel giocare negli spazi della difesa e la sua capacità non solo di tirare da fuori ma di portare ordine e coinvolgere i compagni potrebbero rappresentare una variante tattica cruciale per coach Brad Stevens, al netto della sua inevitabile ruggine visto che non vede il campo da gara-1 dei playoff contro Philadelphia, più di un mese fa. Ma oramai non c’è più domani: gara-3 prevista nella notte tra sabato e domenica alle 2.30 su Sky Sport NBA non si può perdere e ci sarà bisogno di tutti i giocatori in condizione di scendere in campo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche