Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, i Philadelphia 76ers perdono un pezzo: Danny Green fuori contro Atlanta

NBA
©Getty

Il veterano dei Sixers resterà fuori almeno due settimane a causa di uno stiramento al polpaccio destro subito poco dopo la palla a due di gara-3: al suo posto Doc Rivers deve ancora decidere chi schierare, ma Matisse Thybulle e Furkan Korkmaz sono pronti a prendersi minuti e responsabilità nel resto della serie contro Atlanta

Danny Green resterà fuori per due settimane e poi verrà rivalutato dallo staff medico dei Sixers, nella speranza che lo stiramento al polpaccio destro sia rientrato. È questa la diagnosi per il giocatore di Philadelphia, uscito dopo meno di quattro minuti di gioco durante gara-3 nella sfida vinta in trasferta ad Atlanta contro gli Hawks. Il veterano salterà quindi di sicuro il resto della serie contro la squadra della Georgia, ma potrebbe rientrare in campo qualora i Sixers riuscissero ad andare avanti nei playoff. Sostituito da Matisse Thybulle in quintetto, Green era apparso in panchina durante il secondo tempo di gara-3, camminando però con il tutore e lamentando più volte dolore. L’ex Lakers, campione NBA nella bolla di Orlando con i gialloviola, stava viaggiando con soli 4.5 punti nella serie e con un modesto 1/9 dalla lunga distanza. Il suo contributo però era arrivato in altro modo: in gara-2 contro gli Hawks, Green ha messo a referto 8 assist - suo massimo in carriera ai playoff.

vedi anche

Embiid domina Gallinari: è 2-1 Phila. Suns sul 3-0

Doc Rivers non è apparso particolarmente preoccupato al momento dell’annuncio: “Chi doveva sostituirlo ha dimostrato di poter lo fare: devo ancora decidere però nelle prossime partite come modificare la rotazione”. In gara-3 tutti hanno portato un tassello in più e bisognerà trovare l’uomo giusto da affiancare al quartetto diventato ormai irrinunciabile per i Sixers e composto da Embiid-Simmons-Harris-Curry. Nel frattempo, Furkan Korkmaz in uscita dalla panchina ne ha approfittando segnando 14 punti - suo nuovo massimo in carriera: “Non so quale sia la sua condizione, ma non posso preoccuparmi di chi è disponibile e di chi resta fuori dalla rotazione. C’è bisogno che io faccia un passo in avanti e devo farmi trovare pronto. Lo sono e spero di poterlo dimostrare anche in futuro”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche