Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James chiama gli "haters" dei Lakers, poi cancella il tweet

SOCIAL

Il leader dei Los Angeles Lakers si è sfogato su Twitter contro chi ha criticato la sua squadra, l’età dei suo componenti e i numerosi infortuni: "Fatemi un favore, mantenete la stessa energia narrativa quando comincerà la stagione. Non chiedo altro". Poi il Re ha cancellato il tweet

LeBron James è solito cercare ovunque motivazioni e stimoli per continuare a giocare ai suoi livelli, specialmente sui social. Per tutta la stagione in cui ha vinto il titolo con i Lakers ha usato l’hashtag #WashedKing in ogni suo messaggio sui social, ricordando a tutti di non essere ancora finito come (per la verità poche persone) dicevano. E a James non sono sfuggiti neanche tutte le critiche che sono arrivate nei confronti dei Lakers dopo i movimenti di mercato che hanno rivoluzionato la squadra: "Continuate a parlare della mia squadra, delle nostre età, del modo in cui gioca [il riferimento è a Russell Westbrook, ndr], a tutti gli infortuni, a dire che il nostro tempo è finito in questa lega ecc…" ha scritto James su Twitter. "Fatemi un favore PER PIACERE! E intento proprio PER PIACERE! Continuate con questa ENERGIA narrativa quando comincerà la stagione! Non chiedo nient’altro. Grazie" ha infine concluso, mandando un messaggio chiaro a tutti i suoi haters. Forse rendendosi conto di avere un po’ esagerato, James ha quindi eliminato il suo tweet — che però non è sfuggito ai più attenti, ed evidentemente neanche agli “haters”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche