Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, l’unione dei giocatori rinnova il leggendario Rucker Park di Harlem

NEW YORK
©Getty

L’associazione dei giocatori della NBA ha annunciato che si occuperà del finanziamento per i lavori di ristrutturazione e rinnovamento del leggendario Rucker Park di Harlem, a New York. "Siamo incredibilmente onorati di aver ricevuto questo incarico, il Rucker è leggendario nel mondo della pallacanestro" ha dichiarato Michele Roberts, presidente della NBPA

Al di fuori delle 29 arene nelle quali giocano le squadre NBA, la pallacanestro ha innumerevoli luoghi considerati “sacri”. Luoghi in cui il gioco è stato portato avanti da giocatori a volte sconosciuti e altre volte noti solo con i loro soprannomi consegnati alla leggenda. Tutti i malati di pallacanestro almeno una volta nella loro vita devono essere passati dal Rucker Park di New York, noto anche nella sua forma estesa come il Greg Marius Court all’Holcombe Rucker Park di Harlem, uno dei luoghi di culto del basket mondiale. Creato nel 1950 come torneo di pallacanestro realizzato dal professore Holcombe Rucker, con il tempo è diventato un luogo di ritrovo per i migliori giocatori della città e successivamente del paese, portando nel tempo giocatori come Kareem Abdul-Jabbar, Wilt Chamberlain, Kobe Bryant e Kevin Durant a esibirsi lì. E oggi sono proprio i giocatori NBA a farsi carico dei lavori necessari al suo rinnovamento: come annunciato dalla NBPA, l’associazione dei giocatori, la ristrutturazione del Rucker Park verrà finanziata insieme a NYC Parks, prendendosi cura non solo dei campi da gioco, ma anche delle gradinate intorno, dei canestri, del tavolo segnapunti e delle panchine. “Siamo incredibilmente onorati che ci sia stato affidato il rinnovamento del Rucker Park” ha detto Michele Roberts, capo della NBPA. “Si tratta di un luogo leggendario nel mondo del basket e molti dei nostri giocatori del presente e del passato hanno creato la loro reputazione giocando lì. Il nostro obiettivo è preservare la ricca storia del parco facendo in modo che le future generazioni di giocatori — oltre che la comunità di Harlem nella sua totalità — possano portare avanti la sua incredibile eredità”. Dopo il termine dei lavori, previsto per il prossimo ottobre, la fondazione della NBPA si è impegnata per creare un nuovo luogo ricreativo sia nel parco che nel vicino centro intitolato a Jackie Robinson.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche