Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Ben Simmons va via? Joel Embiid chiede notizie sul Real Madrid e Mbappé

SOCIAL

Mentre sui social impazzavano le notizie sulla richiesta di cessione di Ben Simmons ai Philadelphia 76ers, il suo compagno di squadra Joel Embiid era molto più preoccupato delle notizie di mercato della sua squadra di calcio del cuore, il Real Madrid. "Ci sono notizie di scambi sul Real?" ha chiesto su Twitter, scrivendo poi "Va tutto bene, ce ne prenderemo cura a gennaio" riferendosi alla possibile firma di Kylian Mbappé con i Blancos

Tra i tanti motivi per cui Ben Simmons ha chiesto ai Philadelphia 76ers di essere ceduto pare esserci anche un rapporto non necessariamente idilliaco con la stella della squadra Joel Embiid, appena rifirmato con un’estensione di contratto quadriennale. Al termine della serie contro gli Atlanta Hawks il centro camerunense non aveva nascosto la sua delusione nei confronti dell’australiano, definendo il suo clamoroso “non tiro” nel finale di gara-7 come il momento di svolta — in negativo — della partita. E anche ieri sera, mentre su Twitter impazzavano le reazioni dopo che la richiesta di scambio di Simmons era diventata di dominio pubblico, Embiid seraficamente twittava per… il Real Madrid. “Ci sono notizie di scambi per il Real Madrid?” ha chiesto ai suoi 1.8 milioni di follower, anche se è un po’ strano che nel calcio venga utilizzata la parola “trade” (nel calciomercato non si scambiano i contratti come nella NBA, ma si acquistano e vendono i cartellini dei giocatori… che fosse una "trollata" proprio nei confronti della richiesta di scambio di Simmons?).

approfondimento

Ben Simmons rompe coi 76ers: vuole la cessione

Dopo qualche minuto, superata la mezzanotte che rappresentava il termine ultimo per gli accordi in Spagna, ha twittato: "Va bene. Ce ne prenderemo cura a gennaio". Un riferimento evidente alla situazione legata a Kylian Mbappé, per il quale il Real è arrivato a offrire 200 milioni di euro al Paris Saint-Germain senza però riuscire a strapparlo ai parigini, ma con la possibilità di firmarlo a gennaio in vista di giugno 2022 quando scadrà il suo contratto in Francia.

Embiid attaca su Twitter: "Amo giocare con Ben, i numeri non mentono"

Successivamente Embiid ha voluto rispondere per le rime a una voce di USA Today riguardante proprio il suo rapporto con Simmons, definito come "sempre più complicato". "Smettetela di usare il mio nome per gli interessi di qualcun altro. Amo giocare con Ben, i numeri non mentono. È un grandissimo giocatore e tutti noi non abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Mi prendo la responsabilità personalmente. Spero che tutti tornino la prossima stagione perché sappiamo di essere abbastanza forti per vincere". Poi ha continuato: "Per quella che è la mia esperienza, non avete idea di quanto i media si inventino le cose per avere seguito. La colpa è vostra che ci credete".

 

Quindi ha raccontato anche un aneddoto personale: "Non ho dimenticato che due anni fa mi sono preso i fischi, c'erano persone a Philly che volevano scambiarmi. Io li ho zittiti. Ho lavorato quell'estate per migliorare perché non stavo giocando come potevo. Tifosi di Philly, anche voi dovete migliorare. E giusto per chiarire: amo le critiche, amo quando qualcuno mi dice che non posso fare qualcosa. Mi fa lavorare ancora più duro per dimostrare che si sbagliano, ma non tutti sono fatti in questa maniera". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche