Please select your default edition
Your default site has been set

La NBA rovina la festa a Kevin Porter Jr.: tolto il rimbalzo e niente tripla doppia

la decisione
©Getty

Il rimbalzo “di squadra” dei Rockets - che hanno fatto di tutto (in maniera quantomeno discutibile) per portare a quota 10 il conto di Kevin Porter Jr. - non è piaciuto alla NBA che ha deciso di assegnarlo a Sengun, togliendo così la gioia della prima tripla doppia in carriera al giovane talento di Houston

Le immagini le abbiamo viste tutti: la palla che va lunga dopo l’errore dei Thunder, Sengun che la tocca, i compagni che scortano il pallone verso Porter Jr. che raccoglie il pallone e viene celebrato per la sua prima tripla doppia in carriera: il fantomatico decimo rimbalzo di Kevin Porter Jr. è arrivato così e ha fatto molto discutere nelle scorse ore - a conferma di un’ossessione per le statistiche che spesso accompagna le partite NBA (visto che poi, guardando a quelle, si firmano anche contratti milionari). La lega però è intervenuta, cambiando l'attribuzione del rimbalzo e assegnandolo al rookie turco che gioca da centro a Houston e impedendo così al n°3 della squadra texana di festeggiare la prima tripla doppia della sua carriera. Un modo per scoraggiare un determinato tipo di atteggiamenti, mentre i Rockets nel frattempo hanno fatto in tempo a tornare in campo e battere - di nuovo - OKC (contro cui sono arrivate tre delle cinque vittorie totali raccolte in stagione): meglio badare al conto dei successi e non a quello dei rimbalzi, conviene.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche