Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Bradley Beal spaventa Washington: "Futuro? Pronto a essere egoista"

mercato nba

La stella degli Wizards non ha ancora firmato l'estensione di contratto che gli è stata offerta dalla dirigenza a inizio stagione, e nel 2023 potrebbe essere free agent. "Posso decidere come sarà il mio futuro e dove - ha detto - e voglio farlo. E' arrivato il momento della mia carriera in cui essere egoista"

Le ultime dichiarazioni di Bradley Beal mettono pressione sulla dirigenza di Washington e preoccupano i tifosi degli Wizards. Il secondo miglior marcatore della scorsa stagione ha un contratto fino all'estate 2023, e non ha ancora firmato l'estensione da 181.5 milioni di dollari che gli ha offerto il GM Tommy Sheppard a inizo anno. “Ho tempo - ha spiegato Beal intervenendo al podcast 'Posted Up' di Chris Haynes - quindi in questo momento tengo le carte in mano. Non sono mai stato in questa posizione, posso decidere come voglio che sia il mio futuro e dove voglio che sia. Non prenderò questo 'grande impegno' (con Washington) se poi non funzionerà. A un certo punto devi essere egoista e probabilmente per la prima volta nella mia carriera, dopo 10 anni, lo sono". "Ovviamente - ha proseguito Beal - il mio pieno impegno è per la squadra. Mi sono impegnato già due volte per essere qui e voglio che le cose funzionino. Ora però voglio vedere quell'impegno anche nei miei confronti: vedere che piossiamo creare una squadra e un ambiente vincenti". Se così non fosse il suo futuro potrebbe quindi essere lontano dalla capitale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche