Sinner, le news di oggi da Torino sull'infortunio all'anca

Tennis

Jannik ha svolto i primi controlli all'anca destra al J Medical: filtrano notizie non preoccupanti, ma serve cautela per vedere come reagirà il corpo alla riabilitazione. In dubbio la partecipazione al Roland Garros: la situazione verrà monitorata giorno dopo giorno

SINNER A PARIGI? L'INDIZIO SOCIAL DI CAHILL

Sono incoraggianti i primi segnali che arrivano da Torino sulle condizioni di Jannik Sinner. Arrivato venerdì al J Medical per le cure all'anca destra, Sinner si è sottoposto subito a dei test medici. Dal punto di vista clinico la situazione pare non sia preoccupante. Serve massima cautela per un'articolazione così delicata per un tennista, ma intanto i primi controlli hanno dato riscontri positivi. Sinner ha iniziato la riabilitazione e tutte le cure del caso seguito da vicino dal suo team, con il preparatore atletico Umberto Ferrara arrivato a Torino insieme a lui.

Parigi sì o no?

Bisognerà capire come Sinner reagirà alle cure e se il dolore passerà del tutto. Per questo motivo, la partecipazione al Roland Garros resta in dubbio. "GIocherò Parigi solo se sarò al 100%" aveva detto Sinner pochi giorni fa in conferenza stampa a Roma. I tempi sono ristretti visto che lo Slam parigino inizierà tra due settimane esatte, il prossimo 26 maggio. La situazione verrà monitorata giorno dopo giorno: Jannik non correrà rischi e rientrerà soltanto quando sarà nelle migliori condizioni possibili.