Caricamento in corso...
31 maggio 2017

Italia, Ventura: "Buon test, questi giovani sono il futuro"

print-icon
GIAMPIERO VENTURA

Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale (Foto Getty)

Così il ct azzurro dopo l’8-0 a San Marino: "Il risultato non conta, incontravamo una squadra non di grande valore ma questi calciatori avevano la possibilità di dire chi sono e cosa vogliono diventare. Contento di quello che ho visto"

Tripletta di Lapadula, Ferrari, Petagna e Caldara, Politano e un autogol di Bonini. Con un netto 8-0 l’Italia di Giampiero Ventura sconfigge San Marino e al Castellani di Empoli prepara i prossimi importanti impegni in vista del Mondiale in Russia nel 2018. Soddisfatto di quanto visto - al di là del risultato - il tecnico azzurro, che nel post partita ha commentato la gara dei suoi ragazzi e in particolare dei tanti giovani in campo.

"Test importante al di là del risultato"

"La partita di stasera fa capire che stiamo lavorando bene - ha detto il commissario tecnico - questo era un test importante per quei giocatori coinvolti nello stage. Vedo lo spirito e la disponibilità giusti, in campo sono state messe in pratica le cose provate e in molti hanno dato il segnale di esserci. Con i giovani non ci vuole premura, hanno grandi potenzialità e vanno aspettati. Alcuni saranno il futuro di questa Nazionale. Il risultato non conta, incontravamo una squadra non di grande valore ma questi calciatori avevano la possibilità di dire chi sono e cosa vogliono diventare. Abbiamo fatto buone giocate, anche di prima, con la ricerca sistematica di quelle cose che abbiamo provato nei pochi allenamenti fatti".

Verso la Spagna

"La Spagna? Non so se qualche calciatore visto stasera sarà utile già per la gara contro la squadra di Lopetegui - ha proseguito Ventura - ma sicuramente qualcuno farà parte della Nazionale del futuro; hanno potenzialità e devono capire che strada prendere". Soddisfatto della sua serata anche l’autore della tripletta Gianluca Lapadula; al termine del match l’attaccante del Milan ha parlato così: "Questa era una partita importante per me perché era l’esordio e sono contento delle giocate che ho fatto vedere. Io cerco sempre di rendermi utile e provo sempre a dare il massimo. Il mio futuro in rossonero? Sto benissimo, ho voluto fortemente indossare la maglia del Milan, poi si vedrà. Adesso ci vorrebbero solo un po’ di vacanze", ha concluso Lapadula.

EUROPEI U21

Tutti i siti Sky