Caricamento in corso...
19 maggio 2017

Geschke, che avventura! Il bus lo lascia a piedi e lui fa l'autostop

print-icon
aut

Il tedesco Simon Geschke impegnato nella cronometro della decima tappa (LaPresse)

Il tedesco della Sunweb, la stesso team della maglia rosa Dumoulin, è stato dimenticato dal pullman della squadra. Il curioso e ironico appello del ciclista arriva su Twitter: "Chi può darmi un passaggio?"

Non solo sudore e fatica al Giro d'Italia. L'edizione numero 100 della corsa in rosa, infatti, ha regalato un episodio curioso, capitato al tedesco Simon Geschke, corridore del team Sunweb, la squadra della maglia rosa Tom Dumoulin.

Costretto all'autostop

"Qualcuno può darmi un passaggio fino alla partenza?". Questo il tweet del ciclista pubblicato sul proprio account Twitter, accompagnato da una foto in cui appare con il pollice dritto tipico di chi fa l'autostop. Il pullman della squadra lo aveva dimenticato nell'albergo in cui ha soggiornato dopo l'arrivo a Reggio Emilia nella dodicesima tappa del Giro. "Il bus ha deciso di lasciare l'albergo senza di me", è stato il commento di uno sconsolato, ma ironico Geschke, che poi ha aggiunto: "Qualcuno può darmi un passaggio?".

Lieto fine

Il tedesco ha poi tirato un sospiro di sollievo. Dopo le fatiche del Giro, infatti, per sua fortuna non è stato necessario percorrere a piedi i chilometri percorsi dai compagni di squadra sul pullman, né attendere il passaggio di un automobilista. Il bus infatti è tornato indietro, recuperando il corridore 'disperso' che successivamente ha rassicurato i suoi followers. 

Tutti i siti Sky