Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 dicembre 2011

Sci, Defago conquista Bormio. Slalom di Lienz alla Schild

print-icon
def

Successo di Defago nella libera di Bormio (Getty)

Dominio dello svizzero nell'ultima discesa libera di Coppa del Mondo del 2011, secondo posto per il suo connazionale Patrick Kueng. Nello slalom speciale vince l'austriaca davanti alla slovena Tina Maze. L'unica azzurra in classifica è la Moelgg, sesta

FOTO: Julia Mancuso e le sexy maestre di sci

La discesa di Bormio, ultima gara del 2011 di Coppa del mondo, lungo i 3.270 metri della pista Stelvio, è stata vinta dallo svizzero Didier Defago in 2.01.81, primo successo elvetico su questo tracciato. Secondo posto per il suo connazionale Patrick Kueng in 2.02.10 e terzo l'austriaco Klaus Kroell in 2.02.23 Per l'Italia il migliore è stato l'altoatesino Dominik Paris, 9/o in 2.03.04. Più indietro Peter Fill in 2.03.95 e Matteo Marsaglia in 2.04.58. Sempre più in crisi invece Werner Heel in 2.06.60. Fuori gara per salto di porta e rischiando una brutta caduta è finito Christof Innerhofer che ha voluto gareggiare nonostante una forte influenza e febbre a 40 solo tre giorni fa. Il norvegese Aksel Svindal, oggi sesto, è tornato in testa alla classifica generale di coppa del mondo con 456 punti superando l'austriaco Marcel Hirscher. L'americano Bode Miller, oggi 5/o, è passato invece al comando della classifica di discesa. Si è gareggiato sul consueto tracciato estremamente impegnativo con grandi curve veloci che non lasciano un attimo di tregua agli atleti, con zero gradi di temperatura, cielo coperto e pista dal fondo più morbido di quello avuto nelle due prove cronometrate. La prossima gara uomini sarà lo slalom speciale pomeridiano di Zagabria, il 5 gennaio 2012.

Slalom femminile -
Quarta vittoria stagionale su quattro gare per l'austriaca Martlies Schild che ha dominato anche lo slalom speciale di Lienz in 1.51.42. Seconda la slovena Tina Maze in 1.52.21 e terza la giovanissima americana Mikaela Shiffrin in 1.52.72 dopo essere scesa con il pettorale 40. L'unica azzurra in classifica è Manuela Moelgg, sesta in 1.53.15 dopo essere stata 3/a alla fine della prima manche. Nessuna delle altre cinque azzurre in gara si erano invece classificate per la manche decisiva. La prossima gara di Coppa del mondo donne sarà lo slalom speciale pomeridiano di Zagabria il 3 gennaio 2012.