Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 febbraio 2012

Blardone vince a Crans Montana. Merighetti terza a Bansko

print-icon
mas

Secondo successo stagionale per Blardone (Getty Images)

Coppa del Mondo di sci: grandissima impresa dell'azzurro che, dopo il secondo posto della prima manche, vince il gigante in Svizzera davanti a Hirscher e Reichelt. Nel Super G femminile, trionfa la Vonn: l'italiana terza a 7 centesimi dal primo posto

FOTO - Cristian, nasce una stella nel tempio dello sci - Bufera di neve a Kitzbuehel - Kitzbuehel, l'incubo Streif regina delle discese - Julia Mancuso e le sexy maestre di sci

Gigante uomini - Max Blardone ha vinto lo slalom gigante di Coppa del mondo di sci svoltosi a Crans Montana. Al secondo posto l'austriaco Marcel Hirscher, che ha preceduto il connazionale Hannes Reichelt. Per l'Italia c'e' poi il 20° posto di Giovanni Borsotti. Al 23° posto si è piazzato l'altro azzurro Manfred Moelgg, in 2.36.08. Ancora più indietro - tradito da alcuni errori sulla neve morbida della seconda manche a causa della temperatura primaverile - è finito Davide Simoncelli che era quinto dopo la prima manche ed ha chiuso al 25° posto. Con il suo secondo posto di oggi Hirscher (1135 punti) - assente il croato Ivica Kostelic (1.043 punti) e con lo svizzero Beat Feuz (1.040) che non si è classificato per la seconda manche - consolida il proprio primato nella classifica generale di Coppa. Il circo bianco passa ora in Norvegia, a Kvitfjell: da venerdì a domenica prossima sono in programma un supergigante, una discesa ed un altro supergigante.  

Super G donne
- Dopo la vittoria in discesa a Cortina, altra grande gara dell'azzurra Daniela Merighetti arrivata terza in 1.15.73 nel  Supergigante di Coppa del mondo donne di Bansko,  penultimo della stagione. La vittoria - sul filo dei centesimi - è andata alla statunitense Lindsey Vonn in 1.15.66, davanti a Tina Weirather del Liechtenstein in 1.15.71. Quindi solo 7 centesimi hanno separato la bresciana Merighetti dalla vittoria. Per l'Italia ci sono poi il 12° posto di Elena Curtoni in 1.16.85 ed il 14° di Johanna Schnarf in in 1.17.05. Elena Fanchini non ha chiuso la gara per un salto di porta. Brutta caduta, ma senza danni evidenti, per Francesca Marsaglia.

Si è gareggiato - con tempo variabile e due gradi sopra lo zero - sulla pista intitolata all'ex campione austro-lussemburghese Marc Girardelli, ospite d'onore. E' un tracciato veloce e tecnico, con buone pendenze e fondo duro. Vonn dopo questo successo - il decimo stagionale ed il 51° in carriera - è sempre più sola in testa alla classifica generale e ad un passo dalla conquista della coppa di supergigante dopo aver già ottenuto quelle di discesa e di supercombinata. La Coppa del mondo donne si sposta ora in Germania , ad Ofterschwang, dove da venerdì a domenica prossimi sono in programma due gigante ed uno speciale.