Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 dicembre 2013

Slalom, robe da Matt. Thaler chiude terzo. Fanchini settima

print-icon
pat

L'ottimo Patrick Thaler è finito terzo tra i pali stretti

Nel secondo slalom maschile di stagione di Coppa del Mondo, in Val d'Isere, vince il veterano austriaco davanti allo svedese Hargin e all'azzurro. Moelgg ottavo. Gigante femminile: a St Moritz vince Tessa Worley

Con il tempo di 1.45.57 l'azzurro Patrick Thaler, classe 1978, conquista il suo secondo podio in carriera: è infatti arrivato terzo nello slalom speciale di cdm di val d'Isere. Il successo è andato all'austriaco Mario Matt - classe 1979 e più anziano vincitore in uno slalom di cdm - davanti allo svedese Matthias Hargin. Per l'Italia ci sono poi Manfred Moelgg 8/o, Stefano Gross 17/o e Cristian Deville 24/o. La Cdm uomini passa ora in Italia: venerdi'ììì supergigante in Val Gardena e sabato discesa. Domenica, slalom gigante in Alta Badia.

La prima manche dello slalom - Nella prima manche il più veloce di tutti era stato Mario Matt. Ma seguito da uno strepitoso Patrick Thaler: l'azzurro si era infatti piazzato in seconda posizione provvisoria, davanti a un altro fenomeno come il francese Jean-Baptiste Grange. Per l'Italia - su tracciato disegnato dal tecnico degli italiani Jacques Theolier - c'erano poi  il trentino Stefano Gross 7° e l'altoatesino Manfred Moelgg 11°. Fuori con caduta, dopo aver incrociato gli sci mentre era molto veloce, il campione olimpico Giuliano Razzoli. Fuori per errori anche l'asso francese Alexis Pinturault e lo statunitense Bode Miller.

Il gigante femminile a St. Moritz - Vince la francese Tessa Worley, all'ottavo trionfo personale in Coppa del Mondo. Dietro la norvegese Jessica Lindell-Vikarby e Tina Maze, settimo posto per la nostra Nadia Fanchini. Fuori Denise Karbon nella seconda manche dopo che nella prima aveva ottenuto un ottimo 5/o tempo. C'è poi una eccellente Francesca Marsaglia che, pur con l'altissimo pettorale 52, ha chiuso 9/a (2'09.93). Chiude la classifica azzurra Manuela Moelgg 13ma (2'10.27). Fuori, nella prova del mattino, erano finite per errori altre protagoniste annunciate della gara come la svizzera Lara Gut, la statunitense Mikaela Shiffrin e Tina Weirather del Liechtenstein.La coppa del mondo donne va ora in Francia, a Courchevel, dove martedì è in programma uno slalom speciale, la disciplina in cui l'Italia è ancora debolissima.