Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 dicembre 2013

SOTTOZERO a San Candido: in pista le furie dello skicross

print-icon
fre

Nel 2010 la sua prima olimpiade: lo skicross fa il bis a Sochi 2014 (Foto Getty)

Si prenderanno a sportellate, questo weekend, nell'Alta Pusteria. Uomini e donne. Perchè per il quinto anno il complesso delle montagne del Baranci ospita la gara di Coppa del mondo del freestyle skicross, valida per la qualificazione a Sochi 2014

E' fresco di debutto a Vancouver, lo skicross, ammesso alle olimpiadi invernali solo dal 2010. Specialità del freestyle, ha portato le prime medaglie d'oro dei Giochi al collo dello svizzero Michael Schmid e della canadese Ashleigh McIvor.

Si comincia con una fase di qualificazione, nella quale gli atleti devono percorrere il tracciato nel minor tempo possibile. Subito dopo si passa alla gara vera e propria, detta anche knockout (KO), alla quale partecipano i migliori 32 (16 nel caso delle donne) in batterie da 4 atleti ciascuna (ognuno sceglie la propria corsia in base al tempo ottenuto). Le batterie prevedono che solo i primi due concorrenti che tagliano il traguardo accedano a quella successiva, secondo un tabellone a eliminazione diretta che porta alla finale.