Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 aprile 2014

L'antidoping giamaicana ferma Powell: 18 mesi di stop

print-icon
asa

Asafa Powell è stato squalificato per 18 mesi per doping (Getty)

Il 31enne, ex primatista del mondo dei 100 metri, risultato positivo il 21 giugno 2013 a uno stimolante respiratorio , è stato squalificato dalla sua Federazione. Asafa potrà tornare a correre a partire dal prossimo 21 dicembre. Stessa sorte per la Simpson

Lo sprinter giamaicano Asafa Powell è stato squalificato per 18 mesi per l'utilizzo dell'Oxilofrina, una sostanza vietata. La decisione arriva dalla commissione antidoping giamaicana per la positività del 31enne velocista ai Trials dello scorso giugno. La squalifica sarà retroattiva e scatterà dalla data in cui è stato raccolto il campione (21 giugno 2013).

Powell, quindi, potrà tornare in pista a gareggiare dal 20 dicembre 2014. L'ex primatista mondiale dei 100 metri, così come Sherone Simpson, ha sempre proclamato la su innocenza, accusando l'allenatore Chris Xureb, di avergli fornito lo stimolante a sua insaputa, attraverso degli integratori. Anche la Simpson è stato squalificata per 18 mesi.