Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 dicembre 2015

Beaver Creek, Hirscher vince il Super G. Vonn padrona a Lake Louise

print-icon
hir

Marcel Hirscher, al suo 32° successo in carriera, punta alla conquista della 5a coppa del mondo consecutiva (Getty)

L'austriaco, favorito da una fitta nevicata a intermittenza, è il più veloce davanti a Ligety e Weibrecht. Tra gli azzurri spicca il giovane Mattia Casse, mentre va male a Paris e Innerhofer. Nella discesa femminile Lindsey trova la 69a vittoria in carriera. Ottimo 4° posto di Nadia Fanchini

L'austriaco Marcel Hirscher in 1.06.90 ha vinto a sorpresa il superG di Beaver Creek approfittando con il pettorale 4 delle condizioni per lui più favorevoli in una gara in larga misura falsata dalla visibilità molto variabile a causa di una fitta nevicata che andava e veniva, fenomeno non raro da queste parti del mondo. Secondo posto per lo statunitense Ted Ligety in 1.07.23 , pettorale 29 e a sua volta favorito da una visibilità nel frattempo migliorata. Terzo posto per l'altro statunitense Andrew Weibrecht in 1.07.26.

Miglior azzurro è stato Mattia Casse 4° in 1.07.40: il piemontese di Moncalieri era partito per primo e con visibilità ancora accettabile ma poi peggiorata. E' stato invece buttato giù dal podio dall'arrivo di Ligety. Per l'Italia - ma in queste condizioni i tempi e le posizioni in classifica dicono poco - ci sono Dominik Paris 13° in 1.07.76 e Christof Innerhofer 14° in 1.07.77 che hanno dovuto scalare posizioni per l'arrivo di atleti con pettorali molto alti ma nevicata finita.
Più indietro Matteo Marsaglia, Riccardo Tonetti e Peter Fill. Vittime della scarsa visibilità anche i norvegesi Kjetil Jansrud e soprattutto Aksel Svindal che aveva vinto tutte e tre le precedenti gare veloci disputate in questa stagione e che ha chiuso solo in 1.08.07, lontanissimo dal podio. Si è così dovuto aspettare - come a volte succede soprattutto in superG - la fine della gara per avere certezza dei posti sul podio.

Per Hirscher - specialista di slalom e gigante - è la prima vittoria in questa disciplina ed il 32esimo successo in carriera a 26 anni. L'austriaco punta alla conquista della quinta coppa del mondo consecutiva. Domenica a Beaver Creek si chiude la trasferta nordamericana con un gigante: prima manche alle 17.45 e seconda alle 20.45.

Discesa donne: Vonn nuovo record, Fanchini quarta - Dopo il successo nella libera del venerdì, la statunitense Lindsey Vonn ha vinto largamente anche la seconda discesa di cdm di Lake Louise. E' un nuovo record nella storia dello sci con 69 vittorie in carriera, la sua quinta doppietta nelle libere di Lake Louise dove i suoi successi sono stati complessivamente 17. Inoltre Lindsey ha ottenuto la 35/a vittoria in discesa dove ormai insidia il record storico di 36 successi che appartiene all'austriaca Anne Marie Moser-Proell. Vonn ha preceduto la svizzera Fabienne Suter e l'austriaca Cornelia Huetter. Ottimo quarto posto per l'azzurra Nadia Fanchini, più indietro Elena Curtoni 12/a, mentre Johanna Schnarf è caduta senza riportare danni. Domenica ultima gara a Lake Louise: supergigante con partenza alle ore 19.