Pugilatrice in coma: inizia a rispondere a stimoli

Altri Sport
Lieve miglioramento delle condizioni di Francesca Moro
francesca_moro

La 26enne veneziana ricoverata all'ospedale di Pescara sta lentamente cominciando a rispondere agli stimoli e, nel fine settimana, è stata trasferita dal reparto di Rianimazione a quello di Neurochirurgia. Il percorso riabilitativo sarà lungo

Lieve miglioramento delle condizioni di Francesca Moro, 26 anni, la pugile veneziana ricoverata all'ospedale di Pescara dove è arrivata in coma sabato 18 marzo in seguito ad un malore avvertito dopo un match a Chieti.

La giovane sta lentamente cominciando a rispondere agli stimoli e, nel fine settimana, è stata trasferita dal reparto di Rianimazione a quello di Neurochirurgia. E' ancora parzialmente in stato soporoso, ma respira autonomamente, non ha più bisogno della rianimazione ed inizia gradualmente a rispondere agli stimoli del personale sanitario, con piccoli movimenti. In ogni caso, fanno sapere i medici che la stanno seguendo, il percorso riabilitativo sarà lungo.

La giovane era arrivata in coma all'ospedale di Pescara, subito dopo un match a Chieti. Sottoposta ad intervento chirurgico per un ematoma subdurale acuto, è stata ricoverata in Rianimazione, dove era costantemente monitorata dai medici, sedata e con ventilazione meccanica. Superata la fase più critica, è stata trasferita in Neurochirurgia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport