Pattinaggio artistico, NHK Trophy 2017: Kostner seconda dopo la prima prova

Altri Sport
kostner_getty

A Osaka (Giappone) la campionessa altoatesina conquista la seconda posizione provvisoria a metà gara dietro alla campionessa del mondo, la russa Medvedeva. La gardenese dedica la prestazione a Ginevra Barra Bajetto e Gioia Casciani, le giovani pattinatrici che hanno perso la vita nelle scorse settimane in un incidente stradale

Carolina Kostner non si ferma più. All'NHK Trophy 2017, che vale la quarta tappa stagionale di Grand Prix, firma un programma corto molto simile a quello realizzato in Russia nella Rostelekom Cup totalizzando 74.57 punti (37.25 di valutazione tecnica e 37.32 per i components) che le valgono un'altra volta la seconda posizione provvisoria a metaà gara, dietro soltanto alla campionessa del mondo, la russa Evgenia Medvedeva, spintasi sino a 79.99 punti.

Sulle note di "Ne me quitte pas", Carolina Kostner si guadagna la standing ovation del Municipal Central Gymnasium al termine di un segmento un'altra volta solidissimo e coinvolgente. L'ennesima bella notizia per la 30enne gardenese, che ha dedicato la prestazione a Ginevra Barra Bajetto e Gioia Casciani, le due giovani pattinatrici del PAT Torino che hanno perso la vita nelle scorse settimane in un incidente stradale mentre tornavano a casa da una gara.

 

Carolina Kostner proverà domani, nel libero, a strappare il pass per le finali di Grand Prix in programma sempre in Giappone, a Nagoya, fra un mese esatto. Una tappa, quella dell'NHK Trophy, che intanto si dimostra decisamente coinvolgente per i colori azzurri e che attende la prova nella danza di Cappellini e Lanotte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche