Europei ginnastica, Vanessa Ferrari bronzo nel corpo libero sulle note di "Bella ciao"

ginnastica

Vanessa Ferrari infinita. A 30 anni, l'azzurra conquista il bronzo nel corpo libero agli Europei di ginnastica in corso a Basilea. La Ferrari ha eseguito l'esercizio sulle note di "Bella ciao", proprio nel giorno in cui si ricorda la Liberazione

Una medaglia da dedicare all’Italia, nel giorno della Liberazione, sulle note di Bella Ciao, la canzone che più rappresenta questa giornata. La parola resistenza, Vanessa Ferrari l’ha scritta sulla sua pelle, dove ci sono le ciccatrici di mille infortuni e degli interventi chirurgici di riparazione. Vanessa è sempre andata avanti, sempre oltre. Fino al punto di conquistare il bronzo nella finale del corpo libero agli Europei di Basilea. E’ l’undicesima medaglia continentale in assoluto, la quinta medaglia nel suo attrezzo preferito, una pedana dove libera le sue doti acrobatiche e la sua esplosività. E’ il primo bronzo dopo due ori e due argenti, ma l’ultimo podio era arrivato nel 2014. Dopo, ci sono stati nell’ordine: la mononucleosi, un primo intervento al tendine d’Achille che si romperà ai Mondiali del 2017 costringendola ad una seconda operazione, un problema alla tiroide e lo stop per la pandemia. A proposito di Covid, a marzo ha contratto l’infezione, ma ha superato anche quella e dopo poco più di un mese, eccola a Basilea sul podio. Con la medaglia al collo Vanessa augura a tutti noi di poterci liberare presto della pandemia e ripartire. Ma in realtà siamo noi che dobbiamo pensare a Vanessa Ferrari ogni volta che dobbiamo trovare il coraggio di ricominciare. E’ un esempio da seguire, un’ispirazione, un’icona che va oltre lo sport. Ora Vanessa inseguirà il pass olimpico per Tokyo che ancora le manca. Ci proverà, come sempre, dando tutto quello che ha. Per continuare a 30 anni il suo capolavoro di resistenza.

"Dedico questa medaglia all'Italia in una data così importante"

"Questa medaglia è per me un simbolo di resilienza e di resistenza. Lo dimostra la mia storia agonistica fatta di successi ma anche di sconfitte. Nonostante questo non ho mai mollato. Dedico questa medaglia all'Italia intera in una data così importante per il nostro Paese, il 25 aprile, giorno della liberazione". Sono le parole di Vanessa Ferrari dopo il bronzo vinto agli Europei di ginnastica artistica sulle  note di Bella Ciao. "Speriamo di poterci liberare presto anche della pandemia che sta flagellando il mondo intero, per poter tornare a riempire i palazzetti, riaprire le palestre, far ripartire le società"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche