Mondiali Doha 2019, Daisy Osakue: disco

Atletica

Valerio Spinella

osakue

La 23enne torinese del G.A. Fiamme Gialle / Sisport ha preso consapevolezza del suo potenziale da discobola un paio di anni fa e non ha intenzione di fermarsi: "La mia vita è una crescita continua"

DOHA 2019, IL PROGRAMMA COMPLETO GIORNO PER GIORNO

L'ELENCO DEGLI AZZURRI IN GARA

Una chiacchierata con Daisy Osakue alla vigilia dei Mondiali di Doha. Curiosità, gusti e sogni dell'atleta azzurra.

Nome: Daisy

Soprannome: Mama

Nata a Torino il 16 gennaio 1996 (23 anni)

Segno zodiacale: Capricorno

Altezza: 1.80

Occhi: neri o castano scuro boh

Specialità: Disco

Record: PB 61,69 (è anche il SB)

Idolo sportivo?

Serena Williams (donna forte e indipendente)

Quando hai capito di avere i superpoteri? 

Non direi superpoteri ma più un livello di competizione più alto dei miei coetanei oltre il fatto che ero più alta di tutti già all’asilo. 

E ricordi il momento in cui hai realizzato per la prima volta di poterti dedicare da professionista alla tua specialità? 

Mi sono accorta di potermi divertire per davvero nel disco dopo la prima volta che ho fatto il record italiano u23 nel 2017 (57,49m), è cresciuta la voglia e quello mi ha portato alla mia prima gara in nazionale assoluta a Lille, gli Europei a Berlino 2018 ed ora i Mondiali.

Quali altri sport segui?

Mi piacciono tutti gli sport, in particolare basket, tennis, judo e football americano negli ultimi anni che ho vissuto in Texas.

Film preferito?

Sarafina. Parla dell’apartheid, è stato anche tema della mia tesina di maturità.

Serie tv?

Doctor Who (chi mi conosce sa che vorrei poter viaggiare nel tardis un giorno)

Parlaci dei tuoi hobby, cosa ti piace fare?

Mi piace molto mangiare e stare in famiglia, adoro i pisolini (mi chiamavano Narcos l’anno scorso ahahha)

La tua canzone del 2019

Toast by Koffee (una cantante jamaicana) adoro il testo, è un brindisi alle benedizioni e ringraziamento al Signore, mi ci vedo molto in questa cosa, la mia vita è una crescita continua.

Ultimo libro letto?

Sto leggendo Sex trafficking: inside the business of modern slavery the Siddharth Kara, è richiesto da una delle mie classi del mio ultimo semestre da undergraduate alla mia università, Angelo State University. È un po’ crudo, ma lo consiglio a tutti, apre gli occhi.

Viaggio dei sogni

6 mesi in giro per il mondo, con lo zaino sulle spalle per scoprire culture e usanze diverse (non voglio stare in hotel o cose del genere, senza lussi particolari... tipo Panda Express senza la tv ahahah)

Frase preferita

"La conoscenza deriva dall’esperienza" (Locke). Mi ha sempre aiutata a continuare nel mio percorso nonostante i momenti di difficoltà, più sbagli e più puoi perfezionarti.

Cibo preferito

Pounded yam and egusi soup, cibo nigeriano, BUONO DA MORIRE, soprattutto se lo fa mia madre ahahh

Un tuo pregio

Esuberanza

Un tuo difetto?

Schiettezza, purtroppo le persone non la prendono sempre bene. 

Una cosa che non sopporti?

La neve sporca, quella che si accumula ai lati dei marciapiedi, tutta nera e sporca. E odio quello strato di acqua e sporcizia che si accumula nelle entrate degli edifici. Non so se rendo l’idea ahaha

Che cosa ti aspetti da Doha?

Doha è per me un sogno, sapere che sono riuscita a qualificarmi è per me una benedizione, voglio godermela al meglio. Il mio obiettivo è controllare i nervi e gareggiare al meglio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche