Marcialonga, oltre 2000 al via per la 50^ edizione. Domenica in diretta su Sky

sci di fondo

Elisa Calcamuggi

Oltre 2000 fondisti sono pronti per festeggiare il mezzo secolo di storia della manifestazione. L'appuntamento è per domenica 31 gennaio: live su Sky Sport Arena e Sky Sport Uno a partire dalle ore 7.45

La Val di Fiemme e la Val di Fassa sono pronte a accogliere i 2197 fondisti che hanno scelto di essere presenti alla 50^ Marcialonga che si svolgerà domenica 31 gennaio, tutta da seguire live su Sky Sport Arena e Sky Sport Uno dalle 7.45. In un anno difficile in cui la pandemia ha fermato molti la Marcialonga c’è e l’entusiasmo di chi partecipa da amatore è lo stesso degli organizzatori e dei protagonisti del circuito professionisti Visma Ski Classic che domenica scorsa si sono sfidati alla Dobbiaco Cortina e ora preparano la Marcialonga. I 70 km di fatica sono pronti e imbiancati, le misure anti Covid adottate garantiranno la sicurezza totale dei partecipanti. Il programma è stato ridimensionato con meno eventi collaterali, ma ci sarà sempre un occhio ai giovani e uno sguardo al passato con la Marcialonga Story di sabato per ricordare - nell’anniversario del mezzo secolo di storia di questa manifestazione - da dove si è partiti ovvero da un’idea di 4 amici - galvanizzati dall’oro olimpico di Franco Nones del '68 e entusiasti dopo la partecipazione alla Vasaloppet nel 1970. Erano Giulio Giovannini, Roberto Moggio, Nele Zorzi e Mario Cristoforini e immaginarono allora di accogliere anche in questo angolo di Trentino così come in Svezia gli appassionati di fondo di tutto il mondo e ci riuscirono: alla prima edizione, nel '71,  erano già più di 1000 i concorrenti. Lo scorso anno, 7500 da 28 Paesi diversi

Quest’anno non contano i numeri, solo esserci come evento, come spiega il presidente Angelo Corradini: “L’atmosfera della Marcialonga 2021 si ispira a quella della Marcialonga Running: di grande riconoscenza a tutti i partecipanti. Alla Running c’era gente che arrivava piangendo e ringraziandoci: meno male che finalmente si può correre!”, la gara è un’occasione di cui si approfitta per fare sport. La gente entusiasta che ho visto alla Running era incredibile, e parlo anche degli stessi volontari”. C’è anche chi però non ha potuto arrivare e si è prenotato per l’anno prossimo: 3898 persone sono già iscritte per il 2022, questo affetto e questo attaccamento alla Marcialonga sono il regalo più bello per soffiare su 50 candeline di storia. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.