Luna Rossa c’è e vola in finale contro Ineos Uk: dominio tattico ed equipaggio super

prada cup
Guido Meda

Guido Meda

luna_rossa_semifinale

Con una vittoria netta per 4-0, Luna Rossa supera alla grande l'ostacolo American Magic e si regala la finale della Prada Cup contro Ineos Uk (in diretta su Sky dal 13 febbraio). Gli statunitensi cedono alla nostra superiorità tattica, oltre a pagare ancora i danni dell’affondamento. L'imbarcazione italiana, invece, sfrutta i grandi passi avanti portati da Max Sirena

IL PODCAST DI GUIDO MEDA E GIOVANNI BRUNO

Ci sono due precedenti di barche italiane nella finale del trofeo che determina lo sfidante: nel 2000 e nel 2007. La prima ci lanciò in Coppa America, a perdere purtroppo contro i neozelandesi. Mentre nella seconda, battuti ancora dai kiwi, alla Coppa non ci arrivammo proprio. È un gioco crudele, nel quale finora siamo venuti fuori alla grande. Perché nella finale che ci può portare in Coppa America ci siamo arrivati con un 4 a 0 secchissimo, completato contro gli americani con le due regate della notte scorsa.

Le mosse vincenti di Max Sirena

approfondimento

Luna Rossa contro Ineos Uk: il calendario della finale

American Magic torna a casa, a guardare perché Luna Rossa Prada Pirelli rimedia una partenza sostanzialmente pari nella prima regata. Sulla barca italiana sono perfetti a gestire un controllo morbido, obbligando gli americani a navigare nel vento sporco, tenendo sott’occhio l’avversario quando serve e andando a cercare il vento quando è utile cercare vantaggio. Il vento, meno teso rispetto alla prima giornata di semifinali, non sposta i valori. A bordo di Luna Rossa sono stati certificati i passi avanti imposti da Max Sirena, che ha indotto a ritarare i ruoli dei timonieri Spithill e Bruni, integrati dal randista Sibello che ha più responsabilità tattiche di prima. Ed è una grande mossa. Nella seconda partenza, tramortiti dalla sconfitta, gli americani cedono alla nostra superiorità tattica. Il via è nostro. E anche tutto il resto. Perché l’equipaggio è spettacolare e perché su American Magic i danni dell’affondamento si vedono tutti. I nostri rivali hanno difficoltà di controllo spaventose. Luna Rossa c’è e vince anche la seconda regata, meritando la finale contro gli inglesi di Britannia dal 13 febbraio. Su American Magic si piange dopo tre anni di sforzi e sacrifici finiti così, mentre Luna Rossa sfila vincente accanto a loro e regalando ai suoi avversari uno sportivissimo applauso. Poi un panino a bordo e poi ancora a lavorare. Subito. Che il gioco è crudele e ogni secondo dedicato ha senso. Siamo in finale!