user
17 novembre 2017

Psg, Neymar costretto a traslocare per motivi di sicurezza

print-icon

Il giornale francese Le Parisien racconta un retroscena della vita del brasiliano a Parigi: l'attaccante del Psg è stato costretto a lasciare la sua lussuosa villa nelle Yvelines a causa dei troppi curiosi che non gli davano pace

Continua a essere movimentata la vita parigina di Neymar, che non sembra ancora aver trovato il giusto equilibrio in Francia. Il giornale francese Le Parisien racconta che l’attaccante del Psg è stato costretto a traslocare dalla sua villa nelle Yvelines, in banlieue di Parigi, per motivi di sicurezza, a causa dell'assedio dei curiosi. Controllata a vista da vigilantes e gendarmi, la lussuosa dimora in cui abitava Neymar (mille metri quadrati su cinque piani, con piscina al seminterrato) da fine agosto è ormai vuota. In giardino è ancora visibile il barbecue attorno al quale il giocatore e gli amici si ritrovavano la sera. La nuova casa del brasiliano (rimasta al momento segreta) avrà sicuramente un accesso più difficile, dato che attorno alla precedente residenza stazionavano di continuo orde di curiosi e tifosi. Qualcuno era stato un po’ troppo intraprendente nelle ultime settimane, ed era riuscito a introdursi scavalcando il muro perimetrale. Questo e altri episodi - pompieri chiamati a ripetizione dai vicini, per osservare con le loro scale cosa succedeva nell'abitazione del giocatore - hanno convinto l'entourage dell'attaccante a traslocare.

La casa abbandonata da Neymar a Bougival, nelle Yvelines

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi