10 dicembre 2017

Borussia Dortmund, esonerato Bosz: Stöger il suo sostituto

print-icon
L'ormai ex allenatore del Borussia Dortmund Bosz, foto Getty

L'ormai ex allenatore del Borussia Dortmund Bosz, foto Getty

Il Borussia Dortmund ha esonerato Peter Bosz dopo il ko interno subito contro il Werder Brema, a sostituirlo sarà l’ex Colonia Stöger

Momento nerissimo, altro che giallo. Settimo posto in classifica e una vittoria che manca ormai da settembre. Il Borussia Dortmund continua la propria inesorabile discesa, cedendo il passo in casa anche al Werder Brema, capace di conquistare finora solo undici punti in quattordici partite. Un ko che costa carissimo soprattutto a Peter Bosz, esonerato al culmine di una situazione che assume, ogni giorno di più, contorni davvero preoccupanti. A sostituire l’ormai ex allenatore giallonero sarà Peter Stoeger, esonerato a sua volta una settimana fa dal Colonia per il tremendo avvio di stagione. A rendere ufficiale l’addio di Bosz ci ha pensato l’amministratore delegato del Borussia Watzke: "Abbiamo deciso di comunicare a Bosz che non sarà più l’allenatore della squadra con effetto immediato".

Una crisi senza fine

Un tunnel attualmente senza via d’uscita quello del Borussia Dortmund, incapace di vincere dallo scorso 30 settembre, quando i gialloneri riuscirono a prendersi i tre punti sul campo dell’Augsburg. Da quel momento in poi solo delusioni, eccezion fatta per il risicato successo ottenuto in Coppa di Germania contro il Magdeburg, formazione di terza serie tedesca. Sette sconfitte e quattro pareggi per la società di Dortmund, partita benissimo  e poi smarritasi per strada. Come se non bastasse l’inesorabile declino in Bundesliga, il Borussia ha dovuto salutare anche la Champions League, retrocedendo in Europa League a causa della superiorità dimostrata da Real Madrid e Tottenham.

Bosz responsabile

Prima della comunicazione dell’esonero, queste erano state le parole di Bosz dopo il ko con il Werder: "La mia delusione è molto profonda, dobbiamo vincere contro il Werder Brema in casa, ma sfortunatamente non lo abbiamo fatto, perché il Werder Brema è stato migliore di noi nel primo tempo. E' davvero brutto, io sono la persona responsabile e non posso giudicare personalmente la mia posizione al BVB".

Bundesliga 2017-2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Kepa rinnova: clausola 80 mln. Real su Alisson?

Brady vs Underdogs, a voi il Super Bowl 52!

Juventus-Genoa: tutte le quote

Monday Night, Juve-Genoa: gioca Lichtsteiner

AMA Supercross, torna la formula delle tre finali

Messina: "Una panchina? Solo per occasione giusta"

Lazio, da record: meglio di Real, Juve e Bayern

Dakar 2018: Walkner, una vittoria per la patria

Lippi: "Napoli in pole per lo scudetto"

Napoli fa festa, quanto pesano i punti di Bergamo

Var e calendari, la triste partita delle parole

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI