20 febbraio 2017

Zaza: "Il gol una liberazione. E ora col Real..."

print-icon
Simone Zaza - Valencia

Simone Zaza esulta per il primo gol con la maglia del Valencia

L'attaccante della nazionale non segnava da Juventus-Carpi (maggio 2016). Dopo il periodo nero al West Ham, sta provando a rilanciarsi in Spagna: "Spero di continuare così: voglio segnare e far vincere il Valencia". Mercoledì il recupero di Liga col Real Madrid: "Possiamo metterli in crisi. Morata? Lo sento ogni giorno"

Finalmente Zaza-gol, a ben 294 giorni dall’ultima volta. Contro l’Athletic Bilbao la prima gioia spagnola (e della stagione) per l’attaccante del Valencia, tornato a segnare dopo un periodo nerissimo vissuto in Inghilterra, con la maglia del West Ham: “Quando ho fatto il gol ho pensato a tutti i momenti difficili che ho passato in questi ultimi sei mesi. È stata una liberazione, non avrei potuto chiedere di meglio che marcare il mio primo in Liga al Mestalla. È stata una emozione incredibile”, ha detto a margine della presentazione del nuovo sponsor del club.

vamos 🦇 #amunt ph @lazaroftherock

Un post condiviso da Simone Zaza (@simonezaza) in data:


E ora il bis?
- Mercoledì, per Zaza una nuova occasione per mettersi in mostra, nel recupero di gala contro il Real Madrid: “Se giochiamo come nel primo tempo contro l’Athletic - ha continuato l’ex Juve - possiamo fare cose buone. È chiaro che il Real Madrid è ora la squadra più in forma della Liga: sarà una partita difficile, però non impossibile. Possiamo metterli in crisi. Abbiamo la possibilità di esprimerci al massimo: la partita non si giocherà solo con i piedi, ma anche con testa e cuore”. Magari una nuova opportunità per segnare: “Sì, spero di continuare così”, ha ammesso. “Fare tanti gol per far vincere il Valencia: questo è il mio obiettivo. Sono convinto che siamo un’ottima squadra, siamo forti e non meritiamo questa posizione in classifica”. Contro, Zaza troverà il suo ex compagno bianconero Morata: “Ieri mi ha chiamato, parliamo tutti i giorni. Lui quando gioca di solito segna sempre e gli ho detto che mercoledì non lo farà (ride). Mi ha detto che è molto contento che io sia qui in Spagna e che ci troveremo in campo in settimana”.

LA LIGA 2016-2017

Tutti i siti Sky