18 agosto 2017

Barcellona, maglia speciale per le vittime dell’attentato

print-icon

In occasione della sfida di Liga contro il Betis, Messi e compagni indosseranno delle maglie speciali come segno di vicinanza alla città colpita dall’attentato: al posto del nome di ogni giocatore ci sarà la scritta 'Barcelona'. Anche lo sport italiano si unisce al dolore: 1' di silenzio in tutte le manifestazioni sportive

Un dolore forte, difficile anche da spiegare: l’attentato di ieri a Barcellona ha lasciato nuovamente nello sgomento il mondo intero, che piange per le vittime dell’ennesima strage. Un dolore che coinvolge tutti, nessuno escluso, mondo del calcio compreso. Dopo le prime immediate reazioni da parte di diversi calciatori e di esponenti del mondo dello sport in generale, ecco una nuova iniziativa di vicinanza alle vittime dell’attento sulla Rambla: il Barcellona, infatti, in occasione del debutto in Liga contro il Betis (gara che si disputerà domenica alle ore 20.15) scenderà in campo con una maglia particolare. Al posto del nome di ogni singolo giocatore, infatti, ci sarà la scritta 'Barcelona' in onore della città colpita dall’attentato: oltre a questo, inoltre, la maglia avrà sul petto la scritta #TotsSomBarcelona, siamo tutti Barcellona. Prima dell’inizio della gara, inoltre, verrà rispettato un minuto di silenzio: tutte le squadre della Liga indosseranno poi un braccialetto nero sul braccio.

Malagò: "1' di silenzio in tutte le manifestazioni sportive che si disputeranno in Italia"

Dalla Spagna all’Italia, perché il nostro calcio non poteva rimanere insensibile davanti ai tragici fatti di Barcellona: lo sport italiano osserverà un minuto di silenzio in tutte le manifestazioni che si disputeranno nel fine settimana. "Nell'esprimere il proprio cordoglio alle famiglie, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha invitato le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive che si disputeranno in Italia nel fine settimana per onorare la memoria di Bruno Gulotta e Luca Russo e di tutte le vittime dell'attentato terroristico avvenuto ieri a Barcellona, in Spagna", si legge in una nota ufficiale diramata dal Coni.

I PIU' VISTI DI OGGI