21 settembre 2017

Celta Vigo multato per pochi spettatori allo stadio

print-icon
Bal

Balaidos, stadio Celta Vigo (2017) - Foto: Celta Vigo Official Twitter

L’affluenza sugli spalti non supera il 70%, il Celta Vigo è stato sanzionato dalla Federcalcio spagnola per non aver rispettato le nuove disposizioni sul riempimento degli stadi. Questa sera, i galiziani torneranno in campo al Balaidos: prezzi ridotti in curva e tribuna 

“Se non riempi lo stadio ti sanzioniamo”. E’ la nuova linea adottata dalla Federazione spagnola a partire da questa stagione, un modo per tenere alto l’appeal del calcio iberico seguendo, al contempo, la logica dei diritti tv internazionali. Molto semplicisticamente, sono state dettate delle linea guida a cui ogni società dovrà attenersi rigorosamente. Gli spettatori di ogni squadra sono tenute a riempire almeno il 70% della capienza massima dell’impianto e il 75% dei settori maggiormente inquadrati dalle telecamere.   

A pagare dazio è stato il Celta Vigo, che nelle prime due giornate di campionato non è andato oltre le 17mila presenze al Balaidos, in un stadio da 32mila posti. E’ intervenuta la LFP che ha multato il club galiziano, invitando i dirigenti ad allinearsi alle nuove disposizioni. D’altronde, la società di Vigo resta l’unica squadra spagnola ad aver subito la sanzione da parte della Federazione. Come risolvere il problema? Abbassando i prezzi. Questa sera la squadra di Juan Carlos Unzué ospiterà tra le mura amiche il Getafe, confidando in una risposta convincente da parte del pubblico che potrà assistere alla gara a prezzi ridotti: curva a 15 euro e tribuna a 40. Prima del calcio d’inizio, sarà impossibile non dare un’occhiata sulle tribune.

Liga 2017-2018

I PIU' VISTI DI OGGI