user
09 aprile 2018

La nuova esultanza di Griezmann, ispirata al videogioco Fortnite

print-icon

Da qualche partita il campione francese festeggia i gol in maniera particolare. Dopo l'esultanza ispirata dal rapper Drake, Griezmann riproduce una sorta di balletto che nasce da Fortnite, un videogioco che sta spopolando tra gli adolescenti

RISULTATI E CLASSIFICA DELLA LIGA

Oltre ad essere grande calciatore, Antoine Griezmann è famoso per le esultanze che propone dopo ogni gol. Se nel 2016 il suo modo di festeggiare era diventato un vero e proprio tormentone in grado di "sfidare" la Dab Dance di Paul Pogba, ispirandosi al rapper Drake mimando, con le due mani, il gesto di una chiamata telefonica, il campione francese ha proposto un nuovo divertente modo di esultare. Già visto nel match contro lo Sporting Lisbona, rivisto nel derby di Madrid contro il Real dopo il pareggio che ha consentito alla squadra di Simeone di uscire imbattuta dal Bernabeu. Dopo la rete a Navas, Griezmann ha festeggiato con una strana danza, mano a mo' di L sulla testa e piccoli saltelli laterali. Da chi o cosa è ispirato questo balletto? Griezmann ha replicato una delle più famose emote del videogioco Fortnite (Take the L) che sta spopolando tra gli adolescenti. E siamo sicuri che questa esultanza farà ancora scuola e sarà riprodotta su tutti i campi, da quelli di periferia a quelli più importanti.

Cos'è Fortnite

Fortnite è un videogioco di sopravvivenza cooperativo sandbox sviluppato dalla Epic Games e People Can Fly, il primo ha anche pubblicato il gioco. Fortnite è ambientato in una Terra post-apocalittica, dove l'improvvisa apparizione di una tempesta mondiale ha fatto scomparire il 98% della popolazione, in parte sostituita da pericolose creature simili a zombi. I giocatori ottengono ricompense attraverso delle missioni per migliorare le loro abilità.

L'esultanza di Drake

Come detto, Griezmann aveva già "spopolato" con l'esultanza ispirata dal rapper Drake mimando i gesti del cantante di "Hotline Bling", che nella canzone canta "You used to call me on my cell phone" e mima, appunto, con le due mani, il gesto di una chiamata.

i gol della Liga

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi