Neymar rivela la verità sul suo rapporto con Messi: "Tornare a Barcellona? Difficile"

Calcio

L’attaccante del Paris Saint Germain ha chiarito il suo rapporto con il campione argentino, compagno ai tempi del Barcellona: "Mai avuto problemi, mi ha sempre aiutato molto. Un ritorno al Barça? Anche se la nostra relazione è ottima, mi sembra molto difficile"

PSG BLINDA NEYMAR: "NON E' IN VENDITA, IL REAL LO SA"

RETROSCENA NEYMAR: "ERA DEL REAL, MA POI..."

I MIGLIORI DOPO PELE'? I BRASILIANI SNOBBANO NEYMAR

Dopo l’addio al Barcellona nell’estate 2017 e il trasferimento record al Paris Saint Germain, le voci su un presunto rapporto difficile con Lionel Messi erano circolate con insistenza. Ma a fare chiarezza sulla relazione con il campione argentino è stato il diretto interessato, Neymar. Intervenuto ai microfoni di Esporte Espectacular, l’attaccante brasiliano ha parlato degli anni trascorsi in blaugrana insieme alla Pulce e ha negato ogni rivalità. "L’ho sempre detto e lo ripeto ancora una volta – ha chiarito Neymar -: quando avevo bisogno di qualcosa, Messi mi ha sempre dato una mano ed è sempre stato carino nei miei confronti. Mi ha dato tutto l’amore di cui avevo bisogno".

Ritorno al Barça? Difficile

Neymar ha poi parlato dell’ipotesi di un ritorno al Barcellona, magari grazie all’intercessione dell’ex compagno di reparto: "Tornare al Barça grazie a una richiesta di Messi? Anche se con Leo il rapporto è speciale, credo sia veramente difficile. Molto difficile. Quando arrivai al Barcellona – ha ricordato il brasiliano – mi mandò immediatamente un messaggio. Mi scrisse 'Io sono qui per aiutarti' e poi mi disse di non temere nessuno al Barcellona e di giocare a modo mio, affrontando tutto con il mio carattere".

Le lacrime per l’infortunio

In chiusura Neymar ha parlato anche dell’infortunio al piede che lo sta costringendo a stare lontano dai campi. Attualmente in Brasile per il recupero – stimato in circa 10 settimane -, l’attaccante del PSG ha raccontato quanto sia stato complicato affrontare il primo periodo di stop: "Stavolta è stato davvero difficile accettare l’infortunio – ha concluso Neymar -, sono rimasto chiuso in casa due giorni a piangere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.