Francia, Coman arrestato per violenza: ha aggredito la ragazza

Bundesliga
coman_violenza_getty

Il francese del Bayern Monaco è stato arrestato dalla polizia tedesca per violenza domestica: sarà processato a settembre. Come riporta il quotidiano francese L'Equipe, il giocatore è accusato di aver picchiato l'ex compagna. La donna è stata trasportata in un ospedale per essere medicata e non potrà tornare a lavoro prima di otto giorni

Kingsley Coman è stato preso in custodia nella mattinata di lunedì a Seine-et-Marne, con l’accusa di violenza domestica. Il 21enne attaccante del Bayern Monaco è stato sentito per diverse ore alla stazione di polizia di Chessy, a seguito di una denuncia presentata dalla sua ex-fidanzata, che è stata confermata dal procuratore di Meaux. Secondo quanto riporta l’Equipe, il litigio sarebbe avvenuto dopo il furto della password dell’account Instagram del giocatore prima di utilizzarli per pubblicizzare uno dei suoi sponsor. Coman sarà processato nel mese di settembre.

I più letti