Bundesliga: 25^ giornata, i risultati delle partite del sabato. Bayern primo in classifica

Bundesliga

Nel sabato della 25^ giornata di Bundes vincono sia Borussia Dortmund che Bayern Monaco, rimanendo appaiate a 57 punti in testa alla classifica (ma coi bavaresi avanti per differenza reti). Il Lipsia pareggia con l'Augsburg, Hertha ko a Friburgo

BUNDESLIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

Continua il testa a testa tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund in una Bundesliga che si conferma tiratissima per quanto riguarda l'assegnazione del titolo. Giunti alla 25^ giornata di campionato, i bavaresi effettuano il sorpasso alla voce delle reti fatte, segnando un 6-0 sul Wolfsburg. Si limita a tre marcature, invece, la squadra di Favre, che batte 3-1 lo Stoccarda. Al terzo posto della classifica il Lipsia perde terreno dalla vetta, pareggiando 0-0 in casa contro l'Augsurg. Successo del Friburgo (2-1) sull'Hertha: decisiva un'autorete di Ibisevic, che era stato l'autore del momentaneo pareggio dei berlinesi. Sabato che segna un record per Lewandowski: il polacco, con la sua doppietta raggiunge 197 reti in Bundesliga e supera Pizarro (195) come giocatore straniero con più gol all'attivo nel campionato tedesco.

BAYERN MONACO-WOLFSBURG 6-0

34' Gnabry, 37' e 86' Lewandowski, 52' James Rodriguez, 76' Muller, 82' Kimmich

BAYERN (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Hummels, Rafinha; Javi Martinez (54' Goretzka), Thiago; Muller, James Rodriguez (74' Renato Sanches), Gnabry (55' Ribery); Lewandowski. All. Kovac

WOLFSBURG (4-1-2-3): Casteels; William, Knoche, Brooks, Roussillon; Guilavogui; Gerhardt (83' Malli), Arnold (68' Rexhbecaj); Mehmedi (58' Steffen), Weghorst, Brekalo. All. Labbadia

Sabato perfetto per il Bayern di Niko Kovac, che si gode i suoi uomini e ritrova un Ribery in condizione ottimale. Match sbloccato dopo un'abbondante mezz'ora di studio, con l'assist di Muller per Gnabry, che tre minuti più tardi ricambia la generosità offrendo a Lewandowski un assist al bacio. Il polacco fa 2-0, risultato su cui termina il primo tempo. Nella ripresa James Rodriguez cala il tris con un bel sinistro dalla distanza. Bavaresi che si scatenano nell'ultimo quarto d'ora, con una tripletta di assist di Ribery, entrato al 55' al posto di Gnabry: il francese manda in gol prima Muller, poi Kimmich e infine Lewandowski, che chiude il conto sul 6-0. 

BORUSSIA DORTMUND-STOCCARDA 3-1

62' rig. Reus (D), 71' Kempf (S), 84' Paco Alcacer (D), 90' Pulisic (D)

B. DORTMUND (4-1-2-3): Burki; Wolf (88' Zagadou), Akanji, Diallo, Hakimi; Witsel; Reus, Gotze; Sancho, Alcacer (90' Delaney); Guerreiro (79' Pulisic). All. Favre

STOCCARDA (3-5-2): Zieler; Kabak, Pavard, Kempf; Beck, Ascacibar, Castro, Zuber (70' Donis), Insua (88' M. Gomez); Esswein, Nico Gonzalez (74' Gentner). All. Weinzierl

Vince anche il Borussia Dortmund, ma la differenza reti sancisce il sorpasso del Bayern sui gialloneri di Favre. Le due squadre si contendono il primato della Bundesliga e sono a pari punti (57), ma i bavaresi con il 6-0 sul Wolfsburg si sono portati a quota 62 reti fatte mantenendo a 27 le reti subite, mentre il Borussia conta 61 gol fatti e 28 subiti. All'Iduna Park è un rigore di Reus a sbloccare il punteggio, nel secondo tempo di un match che non ha visto reti per un'ora di gioco. Al 71' gli ospiti pareggiano con Kempf e per una decina di minuti il Bayern è virtualmente solo in testa alla classifica. Ci pensa Paco "AlKaiser" a riportare la serenità, allo scadere arriva anche il gol di Pulisic che limita i danni della goleada del Bayern, "solo" a +2 nella differenza reti. Sarà una corsa al titolo imperdibile: mancano ancora tante partite tra cui lo scontro diretto. 

LIPSIA-AUGSBURG 0-0

LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Klostermann, Orban, Konate, Halstenberg; sabitzer, Kaml, Adams (73' Bruma), Laimer (81' Laimer); Werner, Cunha (59' Forsberg). All. Rangnick

AUGSBURG (4-1-4-1): Kobel; Schmid, Danso, Khedira, Max; Baier; Teigl, Cheol, Gregoritsch, Jensen (83' Janker); Cordova (59' Richter). All. Baum

FRIBURGO-HERTHA 2-1

27' Petersen (F), 76' Ibisevic (F), 80' aut. Ibisevic (F)

FRIBURGO (4-4-1-1): Schwolow; Kubler (30' Stenzel), Lienhart (46' Schlotterbeck); Heintz, Gunter; Haberer, Frantz, Abrashi, Grifo; Waldschmidt (89' Gondorf); Petersen. All. Streich

HERTHA (3-4-1-2): Jarstein; Stark, Rekik, Torunarigha; Klunter, Lustenberger (46' Maier), Grujic, Mittelstadt ()63' Jastrzembski; Duda; Ibisevic, Kalou. All. Dardai

I più letti