Borussia Dortmund, cancellati abbonamenti ai tifosi assenteisti

Bundesliga

Severo provvedimento del club tedesco, battuto dal Bayern nella volata finale della Bundesliga appena archiviata. Come riporta il Ruhr Nachrichten, la società giallonera ha cancellato 500 abbonamenti appartenenti ai tifosi che non hanno partecipato ad un numero sufficiente di gare casalinghe. Una misura adottata per riempire il Westfalenstadion dove svetta il "Muro Giallo"

BORUSSIA-BAYERN LIVE

BORUSSIA: UFFICIALI GLI ARRIVI DI SCHULZ, BRANDT E HAZARD JR

BAYERN CAMPIONE, FESTA D'ADDIO PER ROBBEN E RIBERY. FOTO

Sarà per lo smacco appena incassato in Bundesliga, campionato che per il 7° anno di fila ha premiato il Bayern Monaco, certo è che il Borussia Dortmund non perde tempo verso la prossima stagione. Battuta in volata dagli invincibili bavaresi, la società giallonera si è immediatamente mossa sul mercato non badando a spese: acquistati in poche ore Schulz (Hoffenheim), Thorgan Hazard (‘Gladbach) e Brandt (Bayer Leverkusen) oltre al riscatto già effettuato di Paco Alcácer per un totale di 97 milioni di euro, la squadra di Lucien Favre è destinata a novità pure in chiave ambientale al Signal Iduna Park. Lo riporta il Ruhr Nachrichten, quotidiano cittadino che ribadisce il pugno di ferro del Borussia Dortmund contro l’astensionismo da stadio.

Tifosi assenteisti, il Borussia cancella gli abbonamenti

L’ultima notizia rivela il severo provvedimento del club nei confronti dei sostenitori che non hanno partecipato ad un numero sufficiente di partite in questa stagione, ovvero almeno 7 gare su 17 al Westfalenstadion: tutti i tifosi che hanno presenziato meno della soglia stabilita, infatti, si sono visti annullare la loro tessera stagionale. Va detto che il Borussia Dortmund è una delle società col miglior rapporto qualità-prezzo in materia di abbonamenti, basti pensare che il più economico costa circa 230 euro. Motivazione che potrebbe aver spinto alcuni tifosi a sottoscriverlo con leggerezza, fan tuttavia ritenuti inadempienti e di fatto allontanati dallo stadio. Se qualche tifoso ha ritenuto "brutale" la decisione del Borussia, la sensazione è che il provvedimento riportato dal Ruhr Nachrichten non dovrebbe intaccare la partecipazione di massa al Signal Iduna Park: noto per il celeberrimo "Muro Giallo", lo stadio giallonero era stato preso d’assalto lo scorso ottobre tra richieste di biglietti e ben 50mila tifosi in lista d’attesa. E una volta scremata la fascia di tifoseria meno "fedele", chi si recherà allo stadio molto probabilmente non si perderà nemmeno una partita.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche