Borussia Dortmund-Schalke 04, di Haaland il primo gol della nuova Bundesliga

Bundesliga
©Getty

E' del norvegese il primo gol della nuova Bundesliga. Alla mezz'ora la sua zampata su assist di Hazard porta il Borussia Dortmund sul momentaneo 1-0 nel derby contro lo Schalke 04. Stadio vuoto e quindi nessun boato da parte dei tifosi. Niente abbracci nemmeno fra i giocatori. Il norvegese: "Non sono ancora al top, ho lavorato bene nella pausa"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

E chi se non lui? Il primo gol della nuova Bundesliga, primo grande campionato europeo a tornare in campo, porta la firma del solito Erling Haaland, che al 29' ha sbloccato il derby della Ruhr contro lo Schalke 04 portando il Borussia Dortmund sull'1-0. E' il decimo gol in 9 gare giocate in Bundesliga per il norvegese, arrivato in Germania a gennaio dal Salisburgo. Non è tuttavia una rete come le altre, perché è la prima della nuova Bundesliga, quella che è ripartita dopo l'emergenza Coronavirus con i giocatori distanziati in panchina e gli stadi completamente vuoti. Tutto ha inizio sulla destra grazie ad Hazard, che ha servito una grande palla per l'inserimento del classe 2000, bravo a battere Schubert da distanza ravvicinata. Normale amministrazione dunque, tutto nel totale rispetto del protocollo anche nell'esultanza: nessun abbraccio fra i giocatori del Borussia Dortmund. Gol numero 41 in 34 partite stagionali per Haaland, che ha ripreso esattamente da dove aveva finito. Tutto intorno è cambiato, ma lui è rimasto sempre lo stesso.

Haaland: "Non sono ancora al top, ma ho lavorato sodo"

"Di solito ci sono 80mila tifosi nel nostro stadio, ma sapevamo che ci stavano sostenendo da casa  - ha detto l'attaccante norvegese a fine match -. Sapevamo che avremmo vinto. È stata una bella ripartenza”. Poi sulla sua condizione: “Non posso essere al top, non giocavo da oltre due mesi. Ma ho lavorato sodo, non sono sorpreso".

CALCIO: SCELTI PER TE