Zenit-Lazio, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions League

Champions League

Prima sfida assoluta nella storia tra Zenit e Lazio, che si affrontano per la terza giornata della fase a gironi di Champions League: tutte le informazioni e le curiosità sulla partita di San Pietroburgo

ZENIT-LAZIO LIVE

Quando e a che ora si gioca Zenit-Lazio?

La partita fra Zenit e Lazio, valida per la terza giornata della fase a gironi della Champions Legue, si giocherà mercoledì 4 novembre alle ore 18.55 alla Gazprom Arena di San Pietroburgo.

Dove è possibile guardare Zenit-Lazio?

Il match fra Zenit e Lazio sarà visibile sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet). La telecronaca sarà di Riccardo Gentile, commento tecnico di Nando Orsi. Nel corso di Diretta Gol (canale 251) la partita sarà raccontata dalla voce di Dario Massara.

Quali sono i precedenti fra le due squadre?

Zenit e Lazio non si sono mai affrontate nella loro storia, si tratta dunque di una prima assoluta nelle competizioni europee. Il club russo ha vinto solo una delle ultime quattro sfide contro squadre italiane (poi 1 pareggio e 2 sconfitte), per 0-1 a San Siro contro il Milan nel 2012. La Lazio, invece, è imbattuta contro le squadre russe in Europa: una vittoria e un pareggio contro il Rotor Volgograd nella Coppa UEFA del 1997 e due pareggi contro la Lokomotiv Mosca nella Coppa delle Coppe del 1999. 

Curiosità

approfondimento

Lazio, 11 gol nel recupero: zona Immobile-Caicedo

Lo Zenit viene da tre sconfitte consecutive in Champions League e vuole evitare di perderne quattro di fila per la prima volta nella propria storia. Il club russo, inoltre, potrebbe anche perdere per la prima volta due gare in casa consecutive in questa competizione, dopo il ko della partita d'esordio contro il Club Brugge. La Lazio, invece, ha ottenuto una vittoria con il Borussia Dortmund e un pareggio contro il Club Brugge nelle prime due giornate del girone e insegue un tris di gare senza sconfitte, cosa che non accade dal marzo del 2001. I biancocelesti, però, non vincono in trasferta in Champions League dal 2003: 0-2 in casa del Besiktas, poi 2 pareggi e 4 sconfitte.


Quali giocatori possono essere protagonisti?

Nella squadra di casa occhio a Dzyuba, che ha segnato in due delle quattro partite giocate con lo Zenit a San Pietroburgo in Champions League (contro Benfica e Lione nella scorsa stagione). Joaquin Correa insegue il suo secondo gol consecutivo dopo quello al Club Brugge: potrebbe essere il primo a riuscirci dal 2007, quando Pandev riuscì a segnare contro Olympiacos e Real Madrid in due gare di fila. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche