Immobile dopo Lazio-Bruges: "Orgogliosi della qualificazione, fatta una grande impresa"

lazio

L'attaccante biancoceleste, ancora in gol, celebra il passaggio agli ottavi di finale: "Orgogliosi di quello che abbiamo fatto. Siamo una sorpresa, ma abbiamo grande entusiasmo". E in vista del prossimo turno: "Speriamo di evitare Bayern Monaco o Liverpool"

LAZIO-BRUGES 2-2, GOL E HIGHLIGHTS

La Lazio chiude imbattuta nel girone e conquista la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League dopo 19 anni. Grande protagonista di questa cavalcata è Ciro Immobile, in gol anche nella gara decisiva contro il Bruges e autore di 5 gol in questa prima fase. L'attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha celebrato il traguardo raggiunto: "Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto, non raggiungevamo questo obiettivo da 19 anni. Potevamo chiudere la partita prima, sfruttando qualche occasione in più. Anche io ho sbagliato un gol, ma prima devo fare quattro chiacchiere con il giardiniere perchè la palla rimbalzava malissimo. Abbiamo fatto una grande impresa. Siamo una sorpresa perchè non partecipavamo alla competizione da tanti anni. Abbiamo portato avanti il gruppo con entusiasmo e con tutto quello che rappresenta questa società. Anche i tifosi sognavano questa Champions e avranno sofferto da casa con noi".

"Speriamo di non trovare Bayern o Liverpool"

approfondimento

Le squadre qualificate agli ottavi: tre italiane

Risultati di squadra, ma anche traguardi individuali. Immobile non si ferma più, dopo la conquista della Scarpa d'Oro al termine della passata stagione: "Rappresentare la storia di questa società mi rende orgoglioso. Ringrazio i compagni che permettono di esprimere il mio potenziale. Questa competizione mi mancava da tanto, l'avevo assaporata con il Dortmund ed è spettacolare giocare qui". E adesso la testa va già agli ottavi di finale: "Aspettiamo il sorteggio e speriamo di non prendere squadre proibitive come Bayern Monaco o Liverpool. Abbiamo entusiasmo e dobbiamo portarcelo dietro fino agli ottavi di finale, poi vedremo cosa succederà. Ci divertiamo a giocare e l'importante è fare esperienza e portare avanti il lavoro fatto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche