Inter-Sheriff, Inzaghi: "Abbiamo giocato e vinto da squadra. Vidal valore aggiunto"

inter
©IPA/Fotogramma

L'allenatore nerazzurro dopo la vittoria contro i moldavi: "Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, siamo stati squadra e abbiamo creato tanto. Potevamo segnare qualche gol in più e dobbiamo stare attenti sulle ripartenze"

INTER-SHERIFF 3-1, GLI HIGHLIGHTS

Dopo 322 giorni l'Inter è tornata a vincere in Champions League. I nerazzurri hanno centrato la prima vittoria stagionale in Europa nel match contro lo Sheriff Tiraspol, conquistando tre punti importanti nella corsa per la qualificazione agli ottavi di finale. Un successo maturato al termine di un'ottima prestazione di squadra, come sottolineato da Simone Inzaghi: "Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare - spiega l'allenatore nerazzurro dopo il match - Lo Sheriff era reduce da due vittorie, sapevamo che sarebbero arrivati sulle ali dell'entusiasmo e che sarebbe stata una partita complicata. Siamo stati squadra, creando tanto". Inzaghi, tuttavia, ha evidenziato anche le lacune dove l'Inter deve crescere: "Nonostante il buon gioco espresso, però, possiamo migliorare tanto. Abbiamo concesso 4-5 ripartenze pericolose, sappiamo che dobbiamo lavorarci. Abbiamo creato 13-14 palle gol, sicuramente abbiamo sviluppato un ottimo calcio, ma potevamo fare più reti".

"Vidal ha l'entusiasmo di un ragazzino"

approfondimento

L’Inter torna a vincere in Europa: Sheriff ko 3-1

Inzaghi si è soffermato sulla prestazione di Vidal, oggi protagonista con un gol e un assist: "Vidal si allena con entusiasmo, vuole essere sempre disponibile. Lui e Sanchez volevano esserci contro la Lazio, ma abbiamo fatto una scelta diversa perché sapevo che questa sera sarebbero stati importanti. Vidal è un valore aggiunto di questa squadra, ha l'entusiasmo di un ragazzino". Un passaggio anche sugli infortunati: "Calhanoglu è ancora fuori, Correa non è al 100% e Gagliardini sta rientrando. Aspettiamo tutti, giocando ogni tre giorni abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti".

"Il pubblico è un'arma in più"

L'allenatore nerazzurro, infine, ha speso parole d'elogio nei confronti dei tifosi dell'Inter visto che erano presenti 43.305 spettatori sugli spalti del Meazza: "Il nostro pubblico è un'arma in più - ammette Inzaghi - Questa squadra è un piacere vederla giocare. In tutte le partite giocate in casa siamo stati trascinati da questo pubblico meraviglioso. Davanti a loro abbiamo perso una partita incredibile contro il Real Madrid e pareggiato all'ultimo contro l'Atalanta. Io mi diverto a veder giocare la squadra".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche