Inter
Dzeko E. 61', 67'
Champions League 
Fine
2 - 0
Shakhtar Donetsk
Champions League 
Fine
Inter2 - 0 Shakhtar Donetsk
Fine
  • PREVIEW
  • FORMAZIONI
  • LIVE
  • STATISTICHE
  • HIGHLIGHTS
  • CORRELATI

Probabili formazioni Inter-Shakhtar Donetsk

Nerazzurri chiamati alla prova decisiva per provare a strappare il pass per gli ottavi di finale di Champions League: per farlo Inzaghi si affida a Dzeko, di rientro dal primo minuto dopo l'inizio in panchina contro il Napoli. Al centro della difesa confermato Ranocchia al posto dell'infortunato De Vrij, in mezzo spazio ancora a Calhanoglu. Ecco le probabili formazioni

INTER-SHAKHTAR LIVE

Arriva il momento decisivo per la fase a gironi della Champions League. Il match di San Siro contro lo Shakhtar Donetsk (fischio d'inizio alle ore 18.45) potrebbe determinare il passaggio agli ottavi di finale dell'Inter, anche alla luce del difficile impegno che vede lo Sheriff ospitare il Real Madrid. In caso di successo dei nerazzurri e contemporanea sconfitta dei moldavi, gli uomini di Simone Inzaghi avrebbero l'aritmetica certezza del passaggio del turno. Ecco le possibili scelte dei due allenatori per Inter-Shakhtar Donetsk.

La probabile formazione dell'Inter

approfondimento

Inter agli ottavi se... Tutte le combinazioni

Classico 3-5-2 per Simone Inzaghi, che rispetto alla partita vinta in campionato contro il Napoli ritrova Dzeko dal primo minuto: ci sarà il bosniaco al fianco di Lautaro Martinez in attacco. Per il resto confermato l'undici che ha vinto lo scontro diretto in Serie A, con Ranocchia al centro della difesa al posto dell'infortunato De Vrij e Calhanoglu a completare il terzetto di centrocampo con Barella e Brozovic. Sugli esterni spazio a Darmian e Perisic.

 

INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi

La probabile formazione dello Shakhtar Donetsk

De Zerbi si affida a Fernando come unico riferimento in attacco. Alle sue spalle agiranno Tete, Pedrinho e Mudryk. In mezzo al campo ci saranno Matviyenko e Maycon, mentre la difesa sarà guidata dalla vecchia conoscenza del nostro campionato Marlon (ex Sassuolo).

 

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1) probabile formazione: Trubin; Dodo, Marlon, Bondar, Kornienko; Matviyenko, Maycon; Tete, Pedrinho, Mudryk; Fernando. All. De Zerbi

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport