Napoli-Juve, Meret: "Orgoglioso di far parte di questo gruppo, dedicata ai napoletani"

Coppa Italia

Il portiere azzurro celebra il successo in Coppa Italia: "Per me non è una rivincita, accetto le scelte del mister e mi faccio trovare sempre pronto. Adesso continuiamo con questo spirito per rimontare anche in campionato"

Il Napoli porta a casa la Coppa Italia. 0-0 alla fine dei 90 minuti e successo ai calci di rigore: merito anche di Alex Meret, protagonista con la parata sul primo penalty calciato da Paulo Dybala. Il portiere azzurro ha celebrato il successo al termine della gara: "E' una grandissima emozione, abbiamo fatto un grande percorso. E' una vittoria meritata, abbiamo dato tutto e sono veramente orgoglioso di far parte di questo gruppo. Per me non è una rivincita. Il mister fa le sue scelte e io mi sono fatto trovare pronto. Farò così quando verrò chiamato nuovamente in causa. Dedico questa Coppa alla mia famiglia e a tutto il popolo napoletano". Una vittoria avvenuta contro Gianluigi Buffon, da sempre idolo di Meret: "Gigi è ancora il numero uno e l'ha dimostrato anche stasera. Per me è un orgoglio poter giocare contro il mio idolo, sono ancora più emozionato per questo". Archiviata la vittoria in Coppa Italia, però, testa proiettata già al campionato. Con la voglia di scalare posizioni in classifica: "C'è ancora tanto da fare. La Coppa era uno dei nostri obiettivi, ma ora dobbiamo continuare con questo spirito per rimontare in classifica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche