Atalanta, Gasperini: "Dispiace, ma abbiamo giocato alla pari. Su Pessina era rigore"

ATALANTA
©Getty

L'allenatore dell'Atalanta analizza la sconfitta con la Juve nella finale di Coppa Italia: "Siamo stati sfortunati negli episodi. Su Pessina era rigore. Nella ripresa siamo calati un po' e il loro gol ha cambiato tutto. Siamo felici di essere arrivati qui, abbiamo centrato per il terzo anno di fila la Champions e queste sono le nostre vittorie"

C'è del rammarico dipinto sul volto di Gian Piero Gasperini al termine della socnfitta con la Juve che non ha consentito all'Atalanta di aggiudicarsi la Coppa Italia: "C'è molta delusione, è stata una gara tirata e bella e non siamo stati fortunati negli episodi. Protocollo o no, non scherziamo. L'entrata di Cuadrado su Pessina è un fallo netto. Se l'arbitro avesse fischiato poteva cambiare la partita. Nel secondo tempo era più bloccata noi siamo calati un po' e loro hanno trovato il gol con Chiesa - dice - Nella partita ci sono momenti che sono a favore e altri contro, non avevamo corso grandi rischi ma poi il gol ha cambiato tutto".

 

"Le nostre vittorie sono gli obiettivi centrati"

Cosa manca ancora all'Atalanta per vincere qualche trofeo? "Vincere lo Scudetto in Italia è complicato, c'è difficoltà per le società al di fuori delle big, idem per la Coppa Italia, noi siamo felici di essere arrivati oggi in finale giocandocela alla pari e siamo soddisfatti di essere arrivati a questo livello, abbiamo centrato la Champions per la terza volta di fila, le nostre vittorie sono tante e sono quelle di centrare i nostri obiettivi - spiega ancora Gasperini - Noi abbiamo creato almeno sei-sette situazioni, non credo che ne abbiamo subite altrettante, sono dispiaciuto per i ragazzi, ma usciamo certamente a testa alta. Muriel? Non era facile entrare in quel momento e determinare, è entrato bene, ha fatto qualche buono spunto, ma la gara è girata così e non c'è nulla da rimproverare a nessuno". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche