16 febbraio 2017

Dzeko, capocannoniere ovunque: "Non una sorpresa"

print-icon

È Dzeko-show, anche in Europa League. Tripletta al Villarreal per il bosniaco nel 4-0 esterno della Roma: "Siamo stati fantastici - ha detto nel post - dedico i gol a mia figlia". Numeri super: "Ma voglio dimostrare di riuscire a fare anche di più"

"Sono felice, oggi mi porto a casa la palla e la regalo a mia figlia". È ancora una volta Dzeko-show, anche in Europa League. A Vila-Real i giallorossi dominano e il bosniaco si porta a casa partita e pallone: tripletta. Submarino Amarillo affondato ed Edin a quota 10 gol nelle ultime 7 partite consecutive: "Oggi siamo stati fantastici - ha detto l'attaccante nel post - dietro non abbiamo lasciato niente e davanti abbiamo fatto quattro gol al Villarreal che è una squadra forte. Noi abbiamo fatto un'ottima partita oggi". Il Barcellona al Madrigal aveva segnato solo al 90': "Sono partite diverse, anche noi abbiamo lasciato punti contro le piccole in campionato".

Capocannoniere ovunque - I numeri della stagione dell'attaccante bosniaco sono super: 18 gol in 24 gare di Serie A, 8 in 7 partite di Europa League. Dominio totale. Ma per Dzeko "non è una sorpresa, sono stato sempre così, soltanto l'ultimo anno è stato un po' diverso. Comunque voglio dimostrare che posso fare anche di più". Dopo la grande prestazione in Spagna, la Roma ha la qualificazione ai sedicesimi in tasca. E sognare il titolo sembra più che lecito: "Ci sono ancora tante partite, compresa quella di ritorno. Vedremo", ha concluso il centravanti giallorosso.  

Dzeko porta a casa il pallone della tripletta

EUROPA LEAGUE - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky