Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
12 dicembre 2018

Lazio-Eintracht Francoforte, Inzaghi: "Evitiamo figuracce. Milinkovic risponderà in campo alle critiche"

print-icon

Con la qualificazione ai sedicesimi di Europa League in tasca e senza la possibilità di raggiungere il primo posto nel girone, la squadra di Inzaghi affronta l'Eintracht (primo e già qualificato) con la possibilità di fare un ampio turnover e di sperimentare soluzioni che potrebbero essere utili in stagione

LAZIO-EINTRACHT LIVE

1 nuovo post

Finisce qui la conferenza di Simone Inzaghi e Danilo Cataldi.

- di ninocr
Cataldi: "Siamo un gruppo coeso, dall'inizio dell'anno. Dobbiamo migliorare nelle piccole cose e cercare di non sbagliare gli approcci alle gare come avvenuto col Chievo: dobbiamo credere nelle nostre forze, perché siamo forti e ne siamo consapevoli".
- di ninocr
Cataldi: "Mi sto riprendendo la Lazio? Io cerco sempre di dare il meglio, lo faccio da luglio. Ringrazio Inzaghi che mi ha dato la possibilità di mettermi in mostra. Giocare da centrale di centrocampo? Sono cresciuto professionalmente e umanamente, quindi ora mi trovo meglio lì. Chiedo anche dei consigli a chi sa farlo meglio di me come Leiva e Badelj".
- di ninocr
Cataldi: "Normale che quando mancano i risultati ci sia un pizzico di nervosismo. Però ho visto una squadra forte e che sa quello che va fatto: dobbiamo curare i dettagli ed eliminare qualche errore di troppo, ma in classifica siamo ancora lì".
- di ninocr
Inzaghi: "I singoli? Luis Alberto sabato ha fatto bene da trequartista, entrando molto bene in campo dietro a Immobile e Correa. Gli ho fatto i complimenti dopo il match. E Danilo Cataldi ha dato lo slancio per l'ottimo secondo tempo che abbiamo disputato".
- di ninocr
Inzaghi: "Il sorteggio dei sedicesimi? Ci saranno tante squadre forti, non solo il Salisburgo che ci ha eliminati lo scorso anno. Se dovesse esserci una rivincita già dai sedicesimi ben venga, sappiamo che arrivando secondi potremo trovare delle squadre forti. Bisogna considerare anche le squadre retrocesse dalla Champions League, che faranno di tutto per arrivare fino in fondo in Europa League: l'Atletico Madrid lo scorso anno lo ha dimostrato".
- di ninocr
Inzaghi: "La partita contro la Sampdoria ha dimostrato quanto il calcio possa essere crudele. I ragazzi hanno messo il cuore in campo, ma una squadra come la nostra non può permettersi di commettere un errore come quello al minuto 99. Abbiamo concesso due gol troppo facili. I blucerchiati però sono una squadra importante e noi li abbiamo messi alle corde, tirando 26 volte in porta contro le loro 3: sono rimasto deluso dal risultato, non dalla prestazione".
- di ninocr
Inzaghi: "Le critiche a Strakosha? Deve restare sereno e tranquillo. Lui vuole migliorarsi ogni giorno e ha la massima fiducia. Da parte mia e della società".
- di ninocr
Inzaghi: "Milinkovic-Savic? Contro la Sampdoria ha subito una botta. Oggi rientrerà parzialmente in gruppo dopo due giorni di allenamenti a parte. Il periodo che sta vivendo? Capita di essere criticati dai tifosi, ci sono passato anche io da giocatore. Ma ho parlato con lui, dovrà rispondere solo con le prestazioni in campo. In lui ho grandissima fiducia, se sabato avesse segnato si sarebbe parlato di un altro Milinkovic. Per fortuna giochiamo ogni tre giorni, presto farà cambiare idea sul suo conto".
- di ninocr
Inzaghi: "Voglio vedere una squadra che va in campo per giocare una buona partita. Evitare figuracce? Senz'altro, è la prima cosa. A volte quando non si hanno le motivazioni si va incontro a brutte figure e non vogliamo farle. Vogliamo chiudere il girone al meglio e per questo schiererò una squadra competitiva. Vorrei portare con me in panchina anche Lucas Leiva e se possibile dargli qualche minuto. In questi giorni si sente bene e per noi è un giocatore importante, ma bisogna comunque andarci cauti anche perché ha già avuto una ricaduta".
- di ninocr

Inizia la conferenza stampa di Simone Inzaghi. Con lui anche il centrocampista Danilo Cataldi.

- di ninocr

C'è massima attenzione per l'arrivo di oltre 9.000 tifosi tedeschi, attesi a Roma per il match tra Lazio e Eintracht Francoforte. Dopo i disordini del match d'andata, infatti, sono state esaminate nel dettaglio - nel corso di un tavolo tecnico presieduto dal questore Guido Marino - tutte le misure di sicurezza necessarie. Non è da escludere nemmeno l'arrivo di gruppi di tifosi dell'Atalanta, gemellati con parte della tifoseria dell'Eintracht.

- di ninocr

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi