Juve-Inter, Conte: "La sconfitta deve farci rosicare tutti"

International Champions Cup

L'allenatore nerazzurro ha parlato dopo il ko ai rigori contro la Juventus: "Ho visto dei miglioramenti rispetto alle prime uscite, ma c'è ancora tanto da lavorare. La sconfitta deve farci rosicare tutti, giocatori staff tecnico e dirigenti. Anche se è arrivata ai rigori e in amichevole"

JUVE-INTER: HIGHLIGHTS - FOTOGALLERY

PSG-INTER LIVE

Soddisfatto per la prestazione e per alcuni miglioramenti rispetto alle prime uscite, non per il risultato: questo, in sintesi, quanto ha espresso Antonio Conte nel post partita di Juventus-Inter, match della International Champions Cup che ha visto i nerazzurri perdere ai calci di rigore contro la squadra di Sarri. "Rispetto alla prima partita contro il Lugano e al match contro il Manchester United penso che ci siano stati tanti miglioramenti, sotto tutti i punti di vista. L'intensità deve entrare nella testa dei giocatori, questa è la cosa importante; abbiamo bisogno di giocare un calcio intenso e di andare a pressare. Poi quando abbiamo palla cerchiamo di proporre le nostre idee. Si inizia a vedere un'identità, un modo di stare in campo. Ma c'è ancora tanto da lavorare, testa bassa e pedalare come dico sempre".

"Testa bassa e pedalare"

Come più volte ha sottolineato anche in altre circostanze, la sconfitta però non va giù ad Antonio Conte: "Dal mio punto di vista sono contento per la grandissima disponibilità che questi calciatori mi hanno dato, ma abbiamo perso ai rigori e perdere deve portarci sempre a rosicare. Anche se è una sconfitta ai rigori e in amichevole". E qui la frase che sembra un messaggio fra le righe alla società: "Dobbiamo avere sempre questo sentimento, tutti. Noi, lo staff tecnico e i dirigenti. La sconfitta deve farci rosicare. Ora testa bassa e pedalare, perché c’è tanto lavoro da fare".

"Dalbert sta migliorando, valuterò ancora Perisic come punta"

"Dalbert sta giocando e migliorando, come tutta la squadra: sta dando il suo contributo, deve lavorare bene per entrare nell'idea di calcio che ho in testa. Perisic in questo sistema può fare la punta". Poi sulla difesa: "SkriniarDe Vrij e D'Ambrosio stanno facendo bene, poi c'è Godin che può giocare sia a destra che al centro. Inoltre ci sono anche Ranocchia Bastoni, sono validi. Giocherà chi mi darà più garanzie".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche