Juve-Inter, Conte: "La sconfitta deve farci rosicare tutti"

International Champions Cup

L'allenatore nerazzurro ha parlato dopo il ko ai rigori contro la Juventus: "Ho visto dei miglioramenti rispetto alle prime uscite, ma c'è ancora tanto da lavorare. La sconfitta deve farci rosicare tutti, giocatori staff tecnico e dirigenti. Anche se è arrivata ai rigori e in amichevole"

JUVE-INTER: HIGHLIGHTS - FOTOGALLERY

PSG-INTER LIVE

Soddisfatto per la prestazione e per alcuni miglioramenti rispetto alle prime uscite, non per il risultato: questo, in sintesi, quanto ha espresso Antonio Conte nel post partita di Juventus-Inter, match della International Champions Cup che ha visto i nerazzurri perdere ai calci di rigore contro la squadra di Sarri. "Rispetto alla prima partita contro il Lugano e al match contro il Manchester United penso che ci siano stati tanti miglioramenti, sotto tutti i punti di vista. L'intensità deve entrare nella testa dei giocatori, questa è la cosa importante; abbiamo bisogno di giocare un calcio intenso e di andare a pressare. Poi quando abbiamo palla cerchiamo di proporre le nostre idee. Si inizia a vedere un'identità, un modo di stare in campo. Ma c'è ancora tanto da lavorare, testa bassa e pedalare come dico sempre".

"Testa bassa e pedalare"

Come più volte ha sottolineato anche in altre circostanze, la sconfitta però non va giù ad Antonio Conte: "Dal mio punto di vista sono contento per la grandissima disponibilità che questi calciatori mi hanno dato, ma abbiamo perso ai rigori e perdere deve portarci sempre a rosicare. Anche se è una sconfitta ai rigori e in amichevole". E qui la frase che sembra un messaggio fra le righe alla società: "Dobbiamo avere sempre questo sentimento, tutti. Noi, lo staff tecnico e i dirigenti. La sconfitta deve farci rosicare. Ora testa bassa e pedalare, perché c’è tanto lavoro da fare".

"Dalbert sta migliorando, valuterò ancora Perisic come punta"

"Dalbert sta giocando e migliorando, come tutta la squadra: sta dando il suo contributo, deve lavorare bene per entrare nell'idea di calcio che ho in testa. Perisic in questo sistema può fare la punta". Poi sulla difesa: "SkriniarDe Vrij e D'Ambrosio stanno facendo bene, poi c'è Godin che può giocare sia a destra che al centro. Inoltre ci sono anche Ranocchia Bastoni, sono validi. Giocherà chi mi darà più garanzie".

CALCIO: SCELTI PER TE