Liga, i risultati della 29^ giornata: Messi show, il Barça vince il derby con l’Espanyol

Liga

I blaugrana risolvono una partita complicata grazie alla doppietta dell’argentino negli ultimi venti minuti: la vittoria del campionato è sempre più vicina. Splendida la rete su calcio di punizione che ha aperto le marcature

L'ESPANYOL A PIQUÈ: "SOLDI? ABBIAMO ALTRI VALORI"

LIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

Non senza fatica, ma il Barcellona trascinato dal solito Lionel Messi e da un Camp Nou con 92 mila spettatori fa suo il derby cittadino con l'Espanyol e i blaugrana - in attesa che giochi l'Atletico Madrid - si portano a 13 punti di vantaggio in Liga. La gara è intensa ma le emozioni sono poche, principalmente per merito di una solida difesa messa in campo dall'Espanyol, riuscendo a limitare Messi, inizialmente avvinghiato in un 5-4-1. Luis Enrique non snatura il suo Barça, schiera tutti i titolari e invita la squadra alla pazienza: strategia risultata vincente, grazie alle prodezze del fenomeno argentino.

Il primo tempo

I minuti iniziali della partita si caratterizzano soltanto per una serie di falli, che spezzettano il gioco. Poi un'occasione per parte, con Melendo che ci prova di testa ma da molto lontano e con Messi che invece calcia in area di sinistro venendo ribattuto dalla difesa avversaria. Il Barcellona costringe subito l'Espanyol sulla difensiva e si affaccia spesso in avanti. Al 21' il tentativo è di Ivan Rakitic dalla distanza, su assist di Suarez, ma il suo destro da fuori area termina di poco a lato alla sinistra del portiere. Due minuti dopo è l'attaccante uruguaiano a concludere, ma con lo stesso esito del compagno. Nel finale di primo tempo, Messi si ritaglia lo spazio per calciare in area di rigore, ma il suo tiro si spegne sul fondo.

Il secondo tempo

Luis Enrique capisce che la squadra ha bisogno di cambiare marcia, anche perché l'Espanyol si fa vedere timidamente dalle parti di Ter Stegen ancora con Melendo. Così all'ora di gioco Arthur e Semedo si accomodano in panchina, al loro posto entrano Sergi Roberto e Malcom. Il brasiliano si fa subito notare con un sinistro insidioso da posizione defilata, ma Diego Lopez è attento. Anche Rubi opera delle sostituzioni, inserendo Wu Lei e Sergio Garcia per Borja Iglesias e Melendo. Rakitic e Coutinho provano a sbloccare la partita, ma le loro conclusioni sono imprecise. La difesa dell'Espanyol sembra poter resistere alle offensive del Barcellona, che però può contare su Leo Messi. Al 71' l'argentino sale in cattedra: Victor Sanchez commette fallo poco fuori il limite dell'area, quanto basta insomma per armare il sinistro della Pulce. L'esecuzione è perfetta e i blaugrana passano in vantaggio. Rotti gli equilibri, il Barça trova maggiore spazio ma prima che gli avversari si possano rendere pericolosi, Luis Enrique opta per Vidal nei minuti finali al posto di Coutinho. Da uno spunto di Malcom nasce il raddoppio, con Messi che raccoglie l'invito del brasiliano e scarica in rete il 2-0 che chiude i conti. La squadra di Rubi si sbilancia nei minuti di recupero per provare una disperata rimonta, senza però risultato: dopo cinque minuti di recupero, l'arbitro Del Cerro Grande fischia la fine della gara, con il Barcellona che può festeggiare la vittoria nel derby.

Il tabellino

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Semedo (dal 60’ Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur (dal 59’ Malcom); Messi, Suarez, Coutinho (dall’82’ Vidal). All. Luis Enrique.
Espanyol (5-4-1): Diego Lopez; Rosales, Lopez, Naldo, Hermoso, Pedrosa; Melendo (dal 66’ Sergio Garcia), Granero, Roca, Sanchez (dal 78’ Semedo); Iglesias (dal 64’ Wu Lei). All. Rubi.
Arbitro: Carlos Del Cerro Grande.
Ammoniti: Sanchez, Granero, Pedrosa, Rosales.
Espulsi: nessuno.

I risultati del sabato

Getafe – Leganes 0-2

Barcellona – Espanyol 2-0

Celta Vigo – Villarreal 3-2

Alaves – Atletico Madrid 0-4

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.