Atletico Madrid-Eibar 3-2

Liga

Spettacolare 3-2 nella terza giornata della Liga spagnola. Alla fine la spunta l'Atletico Madrid che batte l'Eibar ottenendo i tre punti in palio. Gara che resta in bilico fino alla fine. Atletico Madrid che però ringrazia Partey che al minuto 90 realizza la rete che permette ai suoi di ottenere la vittoria

La rete di Thomas Partey ha permesso all'Atletico Madrid di portare a casa un match davvero ricco di emozioni. L'Eibar perde una partita che, fino a un certo punto, era in una situazione tanto favorevole quanto tranquilla. Forse non c'è stata una gestione attenta del vantaggio maturato nella prima parte dell'incontro e così l'Atletico Madrid ha confezionato una super rimonta che non ha di certo annoiato il pubblico che affollava le tribune. Tutto si era messo nel migliore dei modi per Mendilibar e i suoi ragazzi: dopo 19 minuti di gioco infatti l'Eibar conduceva per 2-0 e nulla portava a credere che ci potesse essere un ritorno prepotente da parte di Koke e compagni. Poi però tutto cambia: prima c'è la rete che riduce lo svantaggio, poi quella che lo azzera. L'Eibar fatica molto a riprendersi dalla nuova situazione di punteggio ma il peggio deve ancora arrivare. L'incubo della rimonta subita si palesa al 90° con Thomas Partey che firma la rete del sorpasso. Finisce 3-2 per l'Atletico Madrid una partita bella, intensa e ricca di emozioni

Dopo che l'Eibar è riuscita a passare in vantaggio grazie al gol di Charles al 7° e Anaitz Arbilla al 19°, l'Atletico Madrid ha dimezzato lo svantaggio con João Félix al 27°. Il pareggio che ha fissato il risultato sul 2-2 è arrivato grazie alla rete di Víctor Machín Pérez al 52° minuto, prima del gol vittoria finale al novantesimo.



A conferma del punteggio finale, l'Atletico Madrid ha avuto un maggior possesso palla (56%), e ha effettuato più tiri (7-6).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (347-230): si sono distinti Mario Hermoso (47), José Giménez (46) e Koke (44). Per gli ospiti, Arbilla è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Charles per l'Eibar è stato il giocatore che ha concluso più volte verso la porta (2 conclusioni, di cui 1 nello specchio della porta).
Nell'Atletico Madrid, il difensore Renan Lodi è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 13 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%). Il difensore Iván Ramis è stato invece il più efficace nelle fila dell'Eibar con 10 contrasti vinti (17 effettuati in totale).


Atletico Madrid (4-3-1-2 ): J.Oblak, M.Hermoso, K.Trippier, J.Giménez, Renan Lodi, S.Ñíguez, T.Lemar, M.Llorente, Koke (Cap.), Diego Costa, João Félix. All: Diego Simeone
A disposizione: R.Riquelme, Felipe, T.Partey, H.Herrera, S.Arias, A.Adán, Vitolo.
Cambi: V.Machín Pérez <-> M.Llorente (45'), R.Riquelme <-> T.Lemar (78'), T.Partey <-> J.Sequeira (84')

Eibar (4-2-3-1 ): M.Dmitrovic, Á.Tejero, I.Ramis (Cap.), S.Álvarez, A.Arbilla, F.Orellana, Edu Expósito, P.León, T.Inui, P.Diop, Charles. All: José Luis Mendilibar
A disposizione: Quique González, Kike García, Paulo Oliveira, Y.Rodríguez, G.Escalante, P.De Blasis, Rober Correa.
Cambi: P.Rodrigues de Oliveira <-> S.Álvarez (55'), E.García Martínez <-> C.Dias de Oliveira (63'), R.Correa Silva <-> P.León (86')

Reti: 7' Charles (Eibar), 19' Arbilla (Eibar), 27' João Félix (Atletico Madrid), 52' Vitolo (Atletico Madrid), 90' Partey (Atletico Madrid).
Ammonizioni: T.Inui, F.Orellana, M.Dmitrovic

Stadio: Wanda Metropolitano
Arbitro: Santiago Jaime Latre

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti