Real Madrid, Bale: "Non sto giocando felice. Mercato? Finalmente è finito"

Liga
bale

Impegnato con il Galles, l'attaccante del Real torna sul suo mancato trasferimento in Cina (dopo che Zidane l'aveva scaricato): "Non posso dire che sto giocando felice, ma sto giocando". E i numeri per adesso gli danno ragione

BALE SALVA IL REAL

I TRIDENTI PIU' CARI D'EUROPA

“Finalmente il mercato è finito!”. Sorride, Gareth Bale, alla vigilia dell’impegno del suo Galles contro l’Azerbaigian, tornando a parlare del suo inizio di stagione ma soprattutto del mancato trasferimento in Cina (lo voleva lo Jiangsu Suning), dato praticamente per fatto dopo che Zidane l’aveva pubblicamente scaricato. Ma è un sorriso amaro, se è vero che è lo stesso Bale a dichiarare a Sky Sports: “Non direi che sto giocando felice, ma sto giocando, e quando gioco sono professionale e do sempre tutto quello che posso, sia che si tratti di un club o della nazionale”.

E lo sta dimostrando con i fatti, perché Bale non solo è rimasto, ma ha iniziato la sua nuova stagione con il Real Madrid (la settima alla Casa Blanca) alla grande, segnando già due gol nelle prime 3 giornate (doppietta decisiva contro il Villarreal nell'ultima, oltre a un assist alla prima). “Si è parlato molto, chi critica non sa di cosa sta parlando. La maggior parte delle persone non conosce la situazione. In estate ho lavorato a testa bassa e le cose che sono successe rimarranno private tra me e il club: se volete delle risposte dovreste chiedere al Real Madrid", ha detto. "Sono sicuro che ci saranno altre turbolenze, a dire il vero, ma è qualcosa che riguarda me e loro, e dovremo giungere a una conclusione". Vicenda ancora aperta?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche